Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia Doctor Strange 2: nel Multiverso della Pazzia

Bruce Campbell, attore molto amato dai fan, noto per il ruolo di Ash Williams nel franchise di Evil Dead (La Casa, in italiano), non è estraneo ai film di supereroi. L’attore, infatti, è apparso brevemente in tutte e tre i film dedicati a Spider-Man che sono stati diretti da Sam Raimi, collaboratore e amico di lunga data con cui aveva già lavorato nell’iconico franchise horror di Evil Dead. 

 

Adesso, con Raimi che si occuperà ufficialmente della regia dell’atteso sequel Marvel Doctor Strange in the Multiverse of Madness, i fan – ma anche lo stesso Campbell! – sperano vivamente che l’attore possa fare la sua apparizione nel film, magari attraverso un cameo, proprio come avvenuto per la trilogia di Raimi dedicato all’Uomo Ragno.

In una nuova intervista con Diabolique Magazine, Campbell ha parlato proprio dell’evoluzione dell’Universo Cinematografico Marvel e dell’annunciato sequel di Doctor Strange, aggiornando sullo stato del film e della produzione, e sulla possibilità di una sua comparsata.

“Per quanto riguarda Doctor Strange, tutti attendo le prossime mosse della Marvel e, soprattutto, i titoli che arriveranno prossimamente. Credo che la produzione del sequel non partirà fino al 2021. La Marvel deve capire prima come potersi muovere, vista l’attuale situazione mondiale… devo capire a quali film dare la priorità, quali film ritarderanno, quali progetti invece verranno cancellati. È un lavoro in continua evoluzione.”, ha spiegato l’attore.

Bruce Campbell intenzionato a prendere parte a Doctor Strange in the Multiverse of Madness

Le parole di Campbell non confermano ovviamente che nel film vedremo un suo cameo, ma dal tono delle sue dichiarazioni sembra che l’attore abbia quantomeno incontrato i Marvel Studios e discusso della possibilità di apparire nel sequel di Doctor Strange con Raimi.

È probabile che l’attore stesse facendo, più semplicemente, delle allusioni in base alla sua longeva esperienza nell’industria cinematografica… eppure, il riferimento all’inizio della produzione potrebbe significare che l’attore ne sappia più di quanto i fan credano. D’altronde, già in passato Campbell aveva fatto intendere di essere intenzionato a voler prendere parte al film…

Annunciato ufficialmente questa estate al Comic-Con di San Diego, Doctor Strange 2 vedrà Benedict Cumberbatch tornare nel ruolo di Stephen Strange. Diretto da Scott Derrickson, il sequel vedrà anche Wanda Maximoff alias Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) assumere un ruolo da co-protagonista dopo WandaVision.

Secondo Collider, la produzione ha fatto già un passo in avanti assumendo lo sceneggiatore Jade Bartlett. Il suo ruolo non è stato ancora chiarito, visto che lo script dovrebbe essere firmato da Derrickson in persona e quindi Bartlett dovrebbe intervenire solo a limare il testo o magari a scrivere a quattro mani con il regista.

Il primo film su Doctor Strange è uscito nel 2016 e ha raccontato la nascita dell’eroe, dall’incidente di Stepehn Strange fino al confronto con Dormammu. Nel film c’erano anche Benedict Wong, Tilda Swinton Chiwetel EjioforRachel McAdams non tornerà nei panni di Christine Palmer. Abbiamo rivisto Strange in Infinity War e in Endgame.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness arriverà al cinema il 5 novembre 2021.