Dune

La scorsa settimana ha finalmente debuttato online il primo trailer ufficiale di Dune, il nuovo adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Frank Herbert che sarà diretto da Denis Villeneuve (Arrival, Blade Runner 2049) e che dovrebbe arrivare nelle sale a Dicembre.

 

Gli appassionati sapranno certamente che prima di Villeneuve e prima ancora dell’adattamento di David Lynch del 1984, anche il celeberrimo Alejandro Jodorowsky aveva provato a portare il romanzo sul grande schermo durante gli anni ’70, senza però riuscirci. A quel progetto mai realizzato è stato anche dedicato un documentario uscito nel 2013, dal titolo Jodorowsky’s Dune

Adesso, in una recente intervista con Premiere Magazine, è stato proprio Jodorowsky a commentare le prime immagini ufficiali del film di Villeneuve, esprimendo le sue reazioni contrastanti in merito: “Ho visto il trailer. È molto ben fatto. Possiamo vedere che è il cinema industriale, che sono stati investiti molti soldi e che è stato molto costoso. Ma se è stato molto costoso, allora dovrà ottenere un risultato economico in proporzione. E questo è il vero problema: non ci sono sorprese. La forma è identica a ciò che si è già fatto ovunque. Le luci, la recitazione… tutto è prevedibile.”

Jodorowsky ha poi ribadito: “Il cinema industriale è incompatibile con il cinema d’autore. Per il cinema industriale, il denaro viene prima. Per il cinema d’autore è l’opposto, a prescindere dalla qualità di un regista, che si tratti del mio amico Nicolas Winding Refn o di Denis Villeneuve. Il cinema industriale promuove l’intrattenimento, è uno spettacolo che non ha lo scopo di cambiare l’umanità o la società.”

In DuneTimothée Chalamet interpreterà il protagonista Paul Atreides, nato sul pianeta Caladan dal matrimonio fra il duca Leto Atreides I e la sua concubina Lady Jessica. Nel cast anche Javier BardemZendayaOscar IsaacRebecca FergusonStellan SkarsgardDave Bautista, Charlotte Rampling Jason Momoa. Ricordiamo che il film arriverà nelle sale americane il 18 Dicembre 2020.