Thor: Love and Thunder

A quanto pare, due amatissimi membri dei Guardiani della Galassia faranno ritorno in Thor: Love and Thunder, anche se la cosa, visto il finale di Avengers: Endgame, non dovrebbe sorprendere più di tanto. Come riportato da THR (via Screen Rant), Chris Pratt tornerà a vestire i panni di Star-Lord nel film di Taika Waititi. Nonostante non sia ancora chiaro quanto grande sarà il suo ruolo all’interno della storia, Pratt si unirà alla produzione quando le riprese partiranno in Australia all’inizio del 2021.

Si tratterà della quinta apparizione di Pratt in un film del MCU e secondo la fonte, Star-Lord non sarà l’unico membro dei Guardiani a prendere parte alla quarta avventura cinematografica del Dio del Tuono. Stando infatti ad un video apparso su YouTube (via Screen Rant), Vin Diesel, interprete di Groot, sarebbe atterrato in Australia. Si tratta della stessa fonte che, nelle scorse settimane, aveva già segnalato – alla fine di ottobre – la presenza nel continente del premio Oscar Christian Bale, che nel film interpreterà il villain principale.

Questa non è una conferma esplicita che il Groot di Diesel apparirà in Thor: Love and Thunder, ma il fatto che l’attore sia arrivato in Australia, luogo dove si terranno le riprese del film, lascia intendere proprio che Groot apparirà nel film (insieme ovviamente alla conferma che ci sarà anche Star-Lord!). Inoltre, in passato Diesel aveva già confermato in maniera velata che i Guardiani avrebbero avuto un ruolo in Love and Thunder, il che supporta ulteriormente la possibilità.

Thor: Love and Thunder è il titolo ufficiale del quarto capitolo sulle avventure del Dio del Tuono nel MCU, ma ad impugnare il Mjolnir stavolta sarà Jane Foster, interpretata di nuovo da Natalie Portman, come confermato sabato durante il panel dei Marvel Studios al Comic-Con. L’uscita nelle sale è fissata invece al 11 febbraio 2022.

Taika Waititi tornerà alla regia di un film dei Marvel Studios dopo Thor: Ragnarokcosì come Chris Hemsworth e Tessa Thompson riprenderanno i rispettivi ruoli di Thor e Valchiria dopo l’ultima apparizione in Avengers: Endgame. L’ispirazione del progetto arriva dal fumetto “The Mighty Thor”, descritto da Waititi come “la perfetta combinazione di emozioni, amore, tuono e storie appassionanti con la prima Thor femmina dell’universo“.