Fino a quando i Marvel Studios non annunceranno i loro piani futuri, è normale che continueranno a circolare tantissime voci su quello che sarà il prosieguo del longevo franchise – in termini narrativi – dopo gli eventi di Avengers: Endgame. Partendo da questo presupposto, nelle ultime ore è arrivato online un nuovo rumor – da prendere ovviamente con le pinze! – in merito all’attesissimo Black Panther: Wakanda Forever.

Lo scorso mese, era stato riferito che il sequel di Ryan Coogler sarebbe stato girato sia nei pressi che all’interno del Massachusetts Institute of Technology di Cambridge. All’epoca, in molti ipotizzarono che ciò avrebbe portato ad un cameo di Riri Williams, personaggio che indosserà il costume di Iron Man nell’annunciata serie Ironheart in arrivo prossimamente su Disney+ (la sua controparte a fumetti frequenta proprio il MIT).

Ora, KC Walsh di The GWW ha scritto su Twitter quanto segue: “Una fonte di cui mi fido ha apparentemente confermato le recenti speculazioni: Riri Williams apparirà davvero in Black Panther: Wakanda Forever”. La cosa potrebbe avere senso e se la voce venisse confermata, vorrà dire che potremmo vedere la storia di Riri svolgersi non solo nel sequel, ma anche nella sua serie da solista e persino in Armor Wars.

Licantropus è pronto a fare il suo debutto nel MCU?

E sempre a proposto del servizio di streaming della Casa di Topolino, The Cosmic Circus ha appena pubblicato un nuovo report che afferma che sarebbe in arrivo una serie su Licantropus (Werewolf by Night in originale), attualmente in fase di sviluppo con il titolo provvisorio “Buzz Cut”.

A quanto pare, le riprese dovrebbero iniziare già il prossimo febbraio, ma al momento non è trapelata alcuna indiscrezione in merito al possibile casting. Ovviamente, in riferimento ai vecchi rumor secondo cui Licantropus avrebbe fatto il suo debutto in Moon Knight, è possibile che l’attore per il ruolo sia già stato scelto in gran segreto.

Black Panther: Wakanda Forever arriverà nelle sale l’8 luglio 2022. Il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha confermato che T’Challa, il personaggio interpretato al compianto Chadwick Boseman nel primo film, non verrà interpretato da un altro attore, né tantomeno ricreato in CGI. Il sequel si concentrerà sulle parti inesplorate di Wakanda e sugli altri personaggi precedentemente introdotti nei fumetti Marvel.

Letitia Wright (Shuri), Angela Bassett (Ramonda), Lupita Nyong’o (Nakia), Danai Gurira (Okoye), Winston Duke (M’Baku) e Martin Freeman (Everett Ross) torneranno nei panni dei rispettivi personaggi interpretati già nel primo film. L’attore Tenoch Huerta è in trattative con i Marvel Studios per interpretare il villain principale del sequel.