Un video in 3D potrebbe essere la chiave per capire finalmente cosa succede esattamente durante la scena finale di Tenet, uno dei film più complessi della recente storia del cinema. Tenet è uscito nelle sale quest’estate, dopo una serie di numerosi ritardi. Anche se molti spettatori sono rimasti sbalorditi da ciò che Christopher Nolan è stato in grado di realizzare tanto a livello narrativo quanto a livello visivo, molti sono rimasti alquanto perplessi, soprattutto a causa della trama complicata del film, che è di natura palindromica, si muove cioè in avanti in un modo non lineare.

Ora che Tenet è stato finalmente distribuito in streaming e in home video, i fan hanno potuto rivedere) il film, nella speranza di poter analizzare e capire meglio le molteplici complessità della sceneggiatura. Il culmine di Tenet è rappresentato dalla cosiddetta “scena del cancello” in cui il Protagonista (John David Washington) e Ives (Aaron Taylor-Johnson) tentano di impedire a uno dei terroristi di Sator (Kenneth Branagh) di armare l’algoritmo con una bomba. Tuttavia, il pubblico si è chiesto come sia finito a terra il cadavere della squadra blu, così come chi ha rimosso le rocce dopo che l’esplosione del filo di viaggio ha bloccato il percorso iniziale.

Un nuovo video diffuso su YouTube potrebbe benissimo rappresentare un passo importante nella giusta comprensione del significato del film. L’utente Welby CoffeeSpill, infatti, ha ricreato minuziosamente la cosiddetta “Gate Scene” con un software di rendering 3D nella speranza di aiutare gli spettatori a sviscerare uno dei tanti misteri del film. Con alcune visualizzazioni 3D di base (insieme a caratteri codificati a colori), la ripartizione spera di rispondere alle domande di Tenet con i fatti, e non solo con le teorie.