Thor: Love and Thunder

Le primissime immagini dal set in costruzione di Thor: Love and Thunder potrebbero aver anticipato che nel film si parlerà delle origini del villain principale, Gorr il Macellatore di Dei. Non molto tempo fa sembrava che il franchise di Thor stesse volgendo al termine, ma Thor: Ragnarok è riuscito ad alimentare nuovamente, e con grande successo, l’interesse nei confronti del Dio del Tuono: il supereroe interpretato da Chris Hemsworth è adesso il primo personaggio del MCU ad aver avuto ben quattro film da solista.

 

Thor: Love and Thunder vedrà il ritorno del regista Taika Waititi dietro la macchina da presa e riporterà nel MCU anche i personaggi di Jane Foster (Natalie Portman), Valchiria (Tessa Thompson) e persino i Guardiani della Galassia. Il cattivo principale del film sarà invece Gorr il Macellatore di Dei.

Alla fine del 2020, la Marvel ha confermato che sarà il premio Oscar Christian Bale a vestire i panni del potente antagonista di Thor, il cui unico scopo è uccidere gli dei dell’universo. Poiché Gorr ha un design tipicamente alieno nei fumetti, molti fan non vedono l’ora di scoprire quale sarà il look della sua controparte cinematografica. Ora, con la produzione del film che inizierà ufficialmente questa settimana in Australia, le possibilità di avvistare Bale sul set sono chiaramente in aumento.

Il pianeta natale di Gorr nelle foto dal set in costruzione di Thor: Love and Thunder?

La prima ondata di foto dal set in costruzione di Thor: Love and Thunder non mostra chiaramente Bale nei panni Gorr, ma sembra in qualche modo anticipare che nel film si parlerà delle origini del personaggio. Il Daily Mail ha diffuso online alcune immagini dei set in costruzione a Sydney, che rappresenterà per Thor 4 una sorta di versione australiana del Centennial Park.

Le foto sembrano anticipare la costruzione di una location particolarmente arida e aspra, con una serie di terreni rocciosi che, inevitabilmente, lasciano pensare al pianeta natale di Gorr, che verrà poi perfezionato attraverso l’impiego di CGI e di nuove tecnologie rivoluzionarie (già utilizzate per la serie The Mandalorian). Potete vedere tutte le immagini cliccando qui.

Thor: Love and Thunder è il titolo ufficiale del quarto capitolo sulle avventure del Dio del Tuono nel MCU, ma ad impugnare il Mjolnir stavolta sarà Jane Foster, interpretata di nuovo da Natalie Portman, come confermato sabato durante il panel dei Marvel Studios al Comic-Con. L’uscita nelle sale è fissata invece al 11 febbraio 2022.

Taika Waititi tornerà alla regia di un film dei Marvel Studios dopo Thor: Ragnarokcosì come Chris Hemsworth e Tessa Thompson riprenderanno i rispettivi ruoli di Thor e Valchiria dopo l’ultima apparizione in Avengers: Endgame. L’ispirazione del progetto arriva dal fumetto “The Mighty Thor”, descritto da Waititi come “la perfetta combinazione di emozioni, amore, tuono e storie appassionanti con la prima Thor femmina dell’universo“.