Logan Lerman film

Logan Lerman è uno di quegli attori che ha saputo costruirsi una carriera solida, andando oltre la convenzione del ragazzino prodigio. Si è dato molto da fare per arrivare dove è oggi, riuscendo a conquistare mezzo mondo con il suo talento ed i suoi modi gentili. Lerman ha saputo imporsi in film sia indipendenti, sia di quelli con alto budget, interpretando ruoli in film per famiglie e per un pubblico teen, ma non solo.

 
 

Ecco, allora, dieci cose da sapere su Logan Lerman.

Logan Lerman: i suoi film e le serie TV

 

1. Ha recitato in noti film. La carriera di Logan Lerman ha inizio nel 2000, quando ad appena otto anni lavora con Mel Gibson per il film Il patriota. In seguito ha recitato in What Women Want – Quello che le donne vogliono (2000), I ragazzi della mia vita (2001), The Butterfly Effect (2004), Hoot (2006), Number 23 (2007), con Jim Carrey, Quel treno per Yuma (2007), con Russell Crowe, My One and Only (2009) e Gamer (2009). All’inizio del 2010, Lerman diventa famoso internazionalmente per il suo ruolo da protagonista in Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il ladro di fulmini (2010), per poi continuare con I tre moschettieri (2011), Noi siamo infinito (2012), con Emma Watson, Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il mare dei mostri (2013), Noah (2014) e Fury (2014). Negli ultimi anni ha recitato in Indignazione (2016), La scomparsa di Sidney Hall (2017), Sgt. Stubby: An American Hero (2018), End of Sentence (2019) e Shirley (2020).

2. Ha lavorato per il piccolo schermo ed è anche produttore. Nel corso della sua carriera, Logan Lerman ha avuto modo di sperimentare diversi ambiti del mondo della recitazione e del cinema. Egli ha anche lavorato per il piccolo schermo, apparendo nei film tv The Flannerys (2003) e A Painted House (2003), oltre che nelle serie 10-8: Officers on Duty (2003) e Jack & Bobby (2004-2005). Nel 2020 ha invece ricoperto il ruolo del protagonista nella serie Hunter, recitando accanto a Al Pacino e Josh Radnor. Inoltre, Lerman ha vestito anche i panni del produttore, diventandolo per i film Indignazione e The Vanishing of Sidney Hall.

Logan Lerman è su Instagram

3. Ha un profilo ufficiale su Instagram. Come molti altri attori suoi colleghi, anche Logan si è lasciato conquistare dal fascino di Instagram, tanto da aprirne un proprio profilo ufficiale nel 2016, seguito da circa 1,8 milioni di persone. La differenza, rispetto alla maggior parte dei suoi colleghi, è la frequenza: l’attore, infatti, non è molto attivo sul social, tanto da postare qualche foto o video giusto ogni tanto. Al di là di ciò, la sua bacheca contiene post che lo vedono spesso protagonista di molti momenti della giornata, soprattutto quella quotidiana e in famiglia.

Logan Lerman Fury

Logan Lerman in Fury

 

4. Si è addestrato per Fury. Era il 2014 ed usciva nei cinema americani Fury, scritto, diretto e prodotto da David Ayer. Per interpretare la giovane recluta Norman Ellison, appena arruolato come dattilografo, Lerman, insieme al resto dei protagonisti del film, ha dovuto sottostare ad un duro addestramento gestito dalla Navy SEALs, sia per aumentare la propria resistenza e massa muscolare, sia per poter sottostare agli sforzi che si sarebbero presentati durante le riprese, senza contare il fatto di potersi calare maggiormente nel personaggio.

5. Era l’ultimo arrivato. Fino a poco prima di Fury, Logan Lerman era sempre stato protagonista di film per ragazzi o per famiglie e questa era la sua prima produzione ad alto budget in cui avrebbe dovuto prepararsi per mesi, lavorando con grandi del cinema come Brad Pitt. Insomma, per questo film Lerman era l’ultimo arrivato ed è stato quello che forse ha sentito di più la pressione ed il nervosismo dettato dai cinque mesi di addestramento precedente al film e dalle riprese stesse. Lerman, infatti, ha ammesso di aver cercato di non crollare davanti ai suoi colleghi, ma di essere stato vicino ad un esaurimento nervoso.

Logan Lerman in Percy Jackson

6. È il ruolo che lo ha reso celebre. Nel 2010 Lerman ha ottenuto il ruolo di Percy Jackson nell’omonimo film per ragazzi. Questo era basato sul primo romanzo della saga scritta da Rick Riordan. Fu il ruolo che consacrò Lerman nel panorama cinematografico hollywoodiano e che gli aprì le porte per numerosi nuovi progetti. L’attore, inoltre, ha raccontato di essersi da subito sentito attratto dal personaggio, il quale gli permetteva di sperimentare cose nuove sia sul set che come sfumature attoriali.

7. Avrebbe voluto completare la saga. Come noto, il secondo film, Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il mare dei mostri, non è riuscito ad affermarsi come il successo economico sperato. Pur avendo inizialmente firmato anche per un terzo film, Lerman ha confermato che non c’erano più i presupposti per continuare la saga, anche considerando che lui e i suoi colleghi stavano diventando troppo vecchi per i loro personaggi. Il desiderio dell’attore era quello di poter portare al cinema tutti e cinque i romanzi della saga, ma purtroppo ciò non è stato possibile.

Logan Lerman Percy Jackson

Logan Lerman e la fidanzata Alexandra Daddario

8. Logan Lerman è stato fidanzato con Alexandra Daddario. Della vita privata di Logan Lerman non si sa molto, tanto che non ha mai detto nulla a riguardo, nemmeno durante le interviste. Però, la chimica che si nota nei film di Percy Jackson è tale da far comprendere che tra Logan Lerman e Alexandra Daddario ci sia stata più di una semplice amicizia. I due, infatti, si sono conosciuti sul set del primo film della saga, iniziando a frequentarsi fuori dal set solo qualche anno dopo. Pare Logan Lerman e Alexandra Daddario abbiano iniziato a frequentarsi tra il 2013 e il 2014 e la storia era molto seria. Secondo i ben informati, pare che i due si siano fidanzati ufficialmente nel 2016 e si sarebbero dovuti sposare da lì a breve. Alla fine, dopo poco, la loro storia è terminata, anche se non sono chiari i motivi della rottura.

Logan Lerman: il suo 2020 e il 2021

9. Ha lavorato a nuovi progetti. Nel corso del 2020 l’attore ha avuto modo di recitare nel film thriller Shirley, con Elisabeth Moss, ricoprendo il ruolo di Fred Nemser. Ha poi recitato nella serie Hunters, di cui ora si attende la seconda stagione per il 2022. Da poco, invece, ha ultimato le riprese di un nuovo lungometraggio dal titolo Bullet Train, con Sandra Bullock, Brad Pitt e Zazie Beetz, incentrato su un gruppo di assassini con una missione in comune.

Logan Lerman altezza

10. Logan Lerman ha un’altezza che rientra nella media. L’altezza può essere un valore fondamentale per un attore, ma non è tutto. Logan Lerman è alto 175 centimetri, un’altezza che rientra nella media e che non lo ha mai ostacolato dall’interpretare tutti i personaggi a cui ha dato vita.

Fonti: IMDb, thefamouspeople, screencrush, latimes