Mélanie Laurent: 10 cose che non sai sull’attrice

-

Partita dalla Francia, l’attrice Mélanie Laurent ha in breve tempo conquistato prima l’Europa e poi gli Stati Uniti, arrivando a recitare per importanti film, che le hanno permesso di mettere alla prova il proprio talento e maturare come interprete. Oggi, la Laurent è una delle più apprezzate attrici della sua generazione, capace di passare con naturalezza attraverso progetti ben diversi per genere e budget. Ecco 10 cose che non sai di Mélanie Laurent.

Parte delle cose che non sai sull’attrice

Mélanie Laurent Instagram

Mélanie Laurent: i film in cui ha recitato

10. Ha partecipato a celebri lungometraggi. L’attrice esordisce al cinema con il film Un pont entre deux rives (1999), di Gérard Depardieu. Negli anni acquista poi sempre più popolarità grazie a titoli come Ceci est mon corps (2001), con Louis Garrel, Tutti i battiti del mio cuore (2005), L’amore nascosto (2007), con Isabelle Huppert, e Il concerto (2009). La consacrazione mondiale arriva con il ruolo di Shosanna in Bastardi senza gloria (2009), con Brad Pitt e Christoph Waltz. Da quel momento recita in film come Beginners (2010), Now You See Me – I maghi del crimine (2013), Enemy (2013), con Jake Gyllenhaal, By the Sea (2015), di Angelina Jolie, Operation Finale (2018), Mia e il leone bianco (2018) e 6 Underground (2019), con Ryan Reynolds.

9. È anche regista e sceneggiatrice. Nel corso degli anni la Laurent si è dimostrata non solo interessata alla recitazione, ma anche alla scrittura e alla regia di film. Ha infatti esordito dietro la macchina da presa con Les adoptés (2011), da lei anche sceneggiato, per poi dirigere anche Respire (2014), Plonger (2017), con Gilles Lellouche, Galveston (2018), e The Nightingale (2020), con Dakota Fanning e Elle Fanning.

Mélanie Laurent: chi è suo marito

8. Si è sposata in gran segreto. Dopo alcune relazioni, tra cui quella con musicista Damien Rice, dal 2013 l’attrice è sposata con un tecnico cinematografico. Particolarmente riservata, la Laurent ha preferito non rivelare l’identità del marito, nel tentativo di preservare la loro vita privata. Tra i pochi annunci da lei fatti a riguardo, vi è stato quello relativo alla nascita del primo figlio, avvenuta nello stesso 2013.

Mélanie Laurent non è su Instagram

7. Non ha un profilo personale. L’attrice ha rivelato di non possedere alcun account sul social network Instagram, non apprezzando il ruolo di questo nella società. L’attrice è notoriamente molto riservata, e tende a tenere ben distinte la sua vita lavorativa da quella privata. Esiste tuttavia una fan page, seguita da 118 mila persone, dove è possibile trovare gli ultimi aggiornamenti riguardanti l’attrice.

Mélanie Laurent in Now You See Me

6. Ha recitato nel noto film. Nel 2013 l’attrice torna al cinema interpretando Alma Dray, agente dell’Interpol nel film Now You See Me – I maghi del crimine. All’interno del lungometraggio l’attrice sarà uno degli elementi chiave nella caccia ai quattro illusionisti protagonisti. Benché apprezzata nella parte, l’attrice non ha in seguito ripreso il ruolo per il sequel del film.

Parte delle cose che non sai sull’attrice

Mélanie Laurent Bastardi senza Gloria

Mélanie Laurent in Bastardi senza gloria

5. Per prepararsi al ruolo ha lavorato come proiezionista. Nel film Bastardi senza gloria, l’attrice ricopre il ruolo di Shosanna. Per metterla alla prova, il regista Quentin Tarantino le chiese di lavorare per alcune settimane come proiezionista in un piccolo film. Principalmente l’attrice era solita adoperare trailer o cartoni animati, ma come test finale Tarantino le chiese di proiettare sul grande schermo il film Le iene, da lui diretto.

4. Tarantino non era sicuro di affidare a lei il ruolo. Prima di decidere se fosse o meno giusta per la parte, Tarantino fece sostenere all’attrice diversi provini. Durante uno di questi disse alla Laurent che non era certo di volerle affidare la parte, preferendo invece puntare su qualcuno senza esperienze da poter scoprire e portare alla fama. L’attrice riuscì a convincere Tarantino di non essere poi tanto famosa, e a quel punto egli la scelse per il film.

3. Ha apportato una modifica al finale. Inizialmente, l’intenzione di Tarantino era di realizzare il film che Shosanna gira per i nazisti in lingua francese. Fu tuttavia la Laurent a fargli cambiare idea, affermando che realizzandolo invece in inglese sarebbe risultato più d’impatto. Tale suggerimento venne infine accolto, permettendo all’attrice di modificare il finale.

Mélanie Laurent in 6 Underground

2. Ha ricoperto un ruolo inedito. Nel 2019 l’attrice si è fatta notare per il ruolo di Due, nome in codice del personaggio da lei ricoperto in 6 Underground. La Laurent ha raccontato di aver accettato il ruolo in particolare perché si trattava di un inedito nella sua filmografia. L’attrice ha infatti spiegato di non apprezzare molto il genere action, ma che desiderava misurarsi con qualcosa di completamente distante da lei e dai suoi soliti progetti.

Mélanie Laurent: età e altezza

1. Mélanie Laurent è nata a Parigi, in Francia, il 21 febbraio 1983. L’attrice è alta complessivamente 157 centimetri.

Fonte: IMDb

Gianmaria Cataldo
Gianmaria Cataldo
Laureato in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dal 2018. Da quello stesso anno è critico cinematografico per Cinefilos.it, frequentando i principali festival cinematografici nazionali e internazionali. Parallelamente al lavoro per il giornale, scrive saggi critici e approfondimenti sul cinema.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

La luce sugli oceani: dal cast alle location, tutte le curiosità...

Il regista Derek Cianfrance si è distinto negli anni per struggenti drammi come Blue Valentine, Come un tuono o la serie Un volto, due...
- Pubblicità -