Marvel: 10 progetti naufragati che oggi sarebbero irrealizzabili

Nonostante la vastità del MCU, ci sono alcuni progetti Marvel mai realizzati che oggi non potrebbero mai vedere la luce.

1609

Il successo del MCU ha rivoluzionato l’industria cinematografica hollywoodiana, non soltanto il genere dei cinecomics. Dopo l’enorme successo della strategia senza precedenti di Kevin Feige – avere un franchise i cui titoli fossero collegati gli uni agli atri attraverso una narrazione generale più ampia -, quasi tutti i principali studi hanno provato a ricreare lo stesso modello e ad applicarlo ai loro franchise di successo. Il MCU ha indubbiamente dato vita ad una formula vincente; tuttavia, ci sono stati innumerevoli film Marvel non realizzati nel corso degli anni che oggi, nonostante risultino appetibili sulla carta, probabilmente non potrebbero mai trovare una loro collocazione nell’universo condiviso.

10Il sequel de L’incredibile Hulk

 

Se il Thaddeus Ross di William Hurt non avesse fatto il suo grande ritorno in Captain America: Civil War, allora si potrebbe cancellare completamente L’incredibile Hulk dal canone del MCU senza cambiare una virgola, motivo per cui il film è da sempre considerato l’indesiderato figliastro del franchise.

Il motivo per cui i Marvel Studios non potrebbero più realizzare un sequel è perché legalmente sarebbe impossibile. La Universal detiene ancora i diritti di distribuzione dei film in solitaria di Hulk, motivo per cui Mark Ruffalo è stato un costante attore di supporto nell’universo condiviso. È un vero peccato, perché un’avventura in solitaria che riprenda i fili della trama originale sarebbe qualcosa che i fan vorrebbero sicuramente vedere un giorno. 

Indietro