Eternals-Chloe-Zhao

Il 2022 è stato un anno di successi ma anche fallimenti per i Marvel Studios e, con la fine della Fase 4 del MCU, possiamo analizzarne ormai i maggiori errori. Dopo l’uscita dello speciale natalizio di Guardiani della Galassia, la Fase 4 è finita e Kevin Feige e compagnia stanno cercando di gettare le basi per una nuova era del franchise sulla scia di Avengers: Endgame, soprannominata “Saga del Multiverso”.

Sebbene si speri in una rinascita del MCU anche per quanto riguarda la serie tv, è ormai evidente che i Marvel Studios non sono altrettanto abili nel raccontare storie in televisione quanto lo sono al cinema e che, a volte, anche gli stessi film ci abbiano fatto storcere il naso…

8Un Multiverso mediocre…

Benedict Cumberbatch in Doctor Strange

Non sappiamo a chi dare la colpa se Doctor Strange nel Multiverso della Follia ha deluso: ai Marvel Studios, ai cospiratori del web o alle nostre ridicole aspettative. In definitiva, è probabilmente una combinazione di tutti e tre. Dopo che Spider-Man: No Way Home ci aveva fatto capire quanto il Multiverso nel MCU potesse essere folle, il film, presentato come il progetto che ci avrebbe portato direttamente nel Multiverso, ci ha regalato solo una manciata di realtà alternative e una schiera di Illuminati.

L’uccisione di questi personaggi in così rapida successione, dopo solo un brevissimo scorcio del loro mondo, ne ha diminuito l’impatto, così come l’essere poco più che carne da macello per una svolta malvagia della Strega Scarlatta che nessuno voleva. Se questo è il massimo che il Multiverso potrà ottenere, beh… forse siamo pronti per la fine di questa saga.

Indietro