Gangster Squad film

Quello del gangster movie è un genere cinematografico che da sempre vanta un enorme fascino. Le vicende, più o meno reali, di perfidi criminali alle prese tanto con il successo quanto con la lotta contro le autorità, ha nel corso dei decenni costruito un vero e proprio immaginario culturale. Titoli come Scarface, Il padrino, Quei bravi ragazzi, Nemico pubblico e The Irishman hanno rappresentato l’evoluzione tanto di un genere quanto dei suoi protagonisti, sempre più complessi e affascinanti. Un altro recente film di questo filone, ispirato ad una vicenda reale, è Gangster Squad (qui la recensione), diretto nel 2013 dal regista Ruben Fleischer.

Basato sulla vera vicenda che portò all’arresto di un noto criminale, il film trae particolare ispirazione da una serie di racconti pubblicati da Paul Lieberman sul Los Angeles Times con il titolo Tales from the Gangster Squad. Prodotto dalla Warner Bros., il film fa così ampio uso di tutti quei riferimenti iconografici tipici del genere, dalla Los Angeles di fine anni Quaranta ai costumi e alle riproduzioni fedeli fino al minimo dettaglio a quelli dell’epoca. Arricchito da un grande cast di interpreti, tra cui diversi premi Oscar, Gangster Squad dimostrò ancora una volta tutto il potenziale che questo genere di storie hanno sul grande pubblico.

Con un incasso globale di circa 105 milioni di dollari, il film ottenne un buon successo, proponendo sul grande schermo una storia poco nota ma particolarmente avvincente. I suoi personaggi, in particolare, sembrano non avere nulla da invidiare ai più noti di questo genere. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori ed alla sua storia vera. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Gangster Squad: la trama del film

La vicenda narrata si svolge nella Los Angeles del 1949. Lo spietato gangster Mickey Cohen domina la città, raccogliendo guadagni illeciti dalla droga, dalle armi, dalla prostituzione e dalle scommesse. E tutto questo avviene non solo con l’aiuto dei suoi scagnozzi, ma anche con quello di politici e agenti corrotti. Nel tentativo di porre un freno a questo suo sempre più vasto impero criminale, il sergente della polizia John O’Mara decide di dar vita ad una squadra con cui poter sgominare Cohen e i suoi affari illeciti. Per riuscirvi, avrà bisogno dell’aiuto del suo braccio destro Jerry Wooters come anche dell’aiuto di altri validi agenti di polizia. Quella che viene chiamata la gangster squad intraprende dunque la sua pericolosa battaglia contro il crimine.

Gangster Squad cast

Gangster Squad: il cast del film

Come anticipato, il film vanta un ricco cast di grandi interpreti. Il primo di questi è il due volte premio Oscar Sean Penn, qui presente nei panni del crudele gangster Mickey Cohen. Per interpretarlo, l’attore si è documentato molto su di lui, cercando di calarsi in quella mentalità. Ad aiutarlo vi sono inoltre state le circa tre ore di trucco a cui si sottoponeva ogni giorno al fine di assomigliare maggiormente al vero Cohen. Nei panni del sergente John O’Mara, invece, vi è l’attore Josh Brolin. Questi aveva già recitato con Penn nel film biografico Milk, mentre di recente è divenuto celebre per aver dato vita a Thanos, il potente villain Marvel. La premio Oscar Emma Stone, invece, è presente nei panni di Grace Faraday, la ragazza di Cohen.

Ryan Gosling interpreta qui Jerry Wooters, braccio destro di O’Mara. L’attore accettò di recitare nel film per due motivi. Il primo era la possibilità di recitare nel film, il secondo era quello di poter sparare con una mitra Thompson. Gosling rimase deluso quando seppe di non aver nessuna scena in comune con Penn, ma ottenne comunque la possibilità di sparare con l’arma richiesta. Nel film sono poi presenti gli attori Michael Peña ed Anthony Mackie, rispettivamente nei panni di Navidad Ramirez e Coleman Harris, membri della gangster squad. Nick Nolte è Bill Parker, capo del dipartimento di polizia, mentre Robert Patrick è l’agente Max Kennard. Quest’ultimo per interpretare il ruolo dovette sottoporsi ad una ferrea dieta che lo portò a perdere circa 30 chili.

Gangster Squad: la vera storia dietro il film

Seppur molto romanzata, la storia è ispirata ad un vero gruppo di ufficiali che nel corso degli anni Quaranta venne denominato “gangster squad”, il cui intento era quello di combattere la criminalità organizzata. Nel film tale gruppo nasce per opporsi al dominio del criminale Mickey Cohen. Nella realtà, questo si formò soltanto in seguito all’arresto del mafioso. Il loro scopo era infatti quello di prevenire che altri gangster arrivassero in città per prendere il posto di Cohen. La notizia del suo arresto, infatti, lasciò scoperte tutte quelle attività fino a quel momento da lui gestite. Numerosi furono infatti i criminali arrivati a Los Angeles con l’intento di subentrare a Cohen nella gestione dei suoi affari, ma la gangster squad contribuì ad impedire il formarsi di un nuovo dominio di quel tipo in città.

L’attività da criminale di Cohen, infatti, era negli anni divenuta quasi leggendaria. Dopo aver iniziato a spacciare alcol sin dall’età di diciannove anni, decise di trasferirsi a Chicago. Qui iniziò a lavorare nella malavita locale, rendendosi anche protagonista di numerosi omicidi di membri di bande rivali. Tornato a Los Angeles, gestì con sempre maggior autorità una serie di giochi d’azzardo, divenendo celebre per i suoi modi brutali e violenti. Ormai noto anche alle autorità, queste iniziarono una vera e propria guerra contro di lui. Fu solo nel 1950 che il suo dominio subì una battuta d’arresto. Arrestato per evasione fiscale, fu condannato a quattro anni di reclusione. Rilasciato, tornerà a svolgere le stesse attività illegali, ma con meno forza. Dal 1961 al 1972 verrà nuovamente imprigionato, per poi trovare la morte nel sonno nel 1976.

Gangster Squad: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Gangster Squad è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Infinity, Apple iTunes, Tim Vision e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di mercoledì 24 marzo alle ore 21:00 sul canale Iris.

Fonte: IMDb