avengers 4

Natalie Portman è arrivata in Australia, presumibilmente per iniziare a girare Thor: Love and Thunder. L’attrice premio Oscar ha fatto il suo debutto nel MCU nel 2011 con il primo Thor diretto da Kenneth Branagh, per poi tornare nei panni di Jane Foster in Thor: the Dark World del 2013. Il personaggio è stato poi assente in Thor: Ragnarok del 2017 (nonostante sia poi apparso brevemente in Avengers: Endgame del 2019).

Adesso, la Portman tornerà nell’universo del Dio del Tuono, anche se in un ruolo molto diverso, poiché in Love and Thunder il suo personaggio diventerà ufficialmente Mighty Thor. L’idea che Jane diventasse il nuovo Thor è presa direttamente dai fumetti, dove il personaggio si ammalò di cancro e ricevette assistenza da Asgard, dimostrandosi degna di brandire il Mjolnir. In uno dei più grandi plot twist dei fumetti, ogni volta che Jane prendeva in mano il martello e si trasformava in Thor, i suoi trattamenti contro il cancro venivano invertiti, aggiungendo un pesante elemento di conflitto alla sua situazione.

Il ruolo di Portman come nuovo Thor in Love and Thunder è stato ufficializzato nel 2019, ma da allora non ci sono stati grandi aggiornamenti in merito alla trama del film. Adesso, però, il Daily Mail riferisce che l’attrice premio Oscar è arrivata con la sua famiglia in Australia, e pare che sia proprio per iniziare a lavorare sul film, anche se al momento non esiste ancora nessuna conferma in merito, né sappiamo quando le riprese inizieranno ufficialmente.

In Thor: Love and Thunder si parlerà anche della malattia di Jane Foster?

Ad oggi non sappiamo se Love and Thunder affronterà apertamente il tema del cancro al seno di Jane Foster, come accaduto nei fumetti. Tempo fa, in merito alla questione, Taika Waititi aveva dichiarato: “Non lo sappiamo. Quell’arco narrativo nei fumetti è stato di grande ispirazione e ha influenzato le prime bozze della sceneggiatura. Ma alla Marvel, cambiamo sempre tutto. Potrei dire una cosa adesso, e tra due anni sarebbe completamente l’opposto, addirittura quella cosa potrebbe non esistere più. Continuiamo a scrivere  anche in fase di post-produzione.”

Thor: Love and Thunder è il titolo ufficiale del quarto capitolo sulle avventure del Dio del Tuono nel MCU, ma ad impugnare il Mjolnir stavolta sarà Jane Foster, interpretata di nuovo da Natalie Portman, come confermato sabato durante il panel dei Marvel Studios al Comic-Con. L’uscita nelle sale è fissata invece al 11 febbraio 2022.

Taika Waititi tornerà alla regia di un film dei Marvel Studios dopo Thor: Ragnarokcosì come Chris Hemsworth e Tessa Thompson riprenderanno i rispettivi ruoli di Thor e Valchiria dopo l’ultima apparizione in Avengers: Endgame. L’ispirazione del progetto arriva dal fumetto “The Mighty Thor”, descritto da Waititi come “la perfetta combinazione di emozioni, amore, tuono e storie appassionanti con la prima Thor femmina dell’universo“.