shang-chi

Dove si colloca esattamente Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli nella timeline del MCU? Il film fa parte della Fase 4 e sappiamo che la maggior parte dei titoli appartenenti a questa Fase (anche se non tutti!) sono ambientati subito dopo gli eventi di Avengers: Endgame.

Ad esempio, WandaVsiion si svolge a pochissime settimane di distanza dall’inversione dello schiocco di Thanos, così come The Falcon and the Winter Soldier, che è ambientato sei mesi dopo che Sam Wilson e Bucky Barnes hanno detto addio a Steve Rogers. Tuttavia, Black Widow sarà ambientato tra gli eventi di Civil War e Infinity War, Gli Eterni coprirà un arco narrativo lungo 7.000 anni e Loki si svolgerà in una linea temporale alternativa. Dove si collocano, dunque, gli eventi che verranno raccontati in  Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli?

Il teaser trailer ufficiale del film si concentra sul ricongiungimento di Shang-Chi con suo padre Wenwu, alias il Mandarino, e sul ritorno dell’organizzazione dei Dieci Anelli. Tuttavia, non ci sono riferimenti chiari all’ambientazione del film. Come analizzato da Screen Rant, il mondo che appare nel primo trailer sembra essere un luogo relativamente pacifico, cosa che potrebbe permetterci tranquillamente di scartare l’ipotesi secondo cui il film è ambientato durante il Blip.

I brevi scorci sulla vita apparsi nel MCU dopo lo schiocco di Thanos hanno mostrato un mondo in lutto, preda del caos, ma non è così che appare la vita nel MCU durante Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli. Di conseguenza, è molto probabile che il film sia ambientato dopo Avengers: Endgame, presumibilmente nel 2023 o nel 2024. Ciò permetterebbe alla Marvel di evitare di dover affrontare il motivo per cui Shang-Chi non ha dato una mano nella lotta contro Thanos alla fine di Endgame o di dover spiegare dove si trovava l’eroe durante uno dei momenti più turbolenti del MCU.

L’uscita nelle sale di Shang-Chi e La Leggenda dei Dieci Anelli è fissata al 3 settembre 2021. Destin Daniel Cretton, acclamato regista di Short Term 12The Glass Castle e Il Diritto di Opporsi con Michael B. JordanJamie Foxx e Brie Larson, è stato scelto per dirigere il film, che vanta la sceneggiatura di Dave Callaham (The Expendables, Godzilla, Wonder Woman 1984).

Vi ricordiamo che nei panni del protagonista ci sarà l’attore canadese Simu Liu, visto di recente nella commedia di Netflix Kim’s Convenience. Insieme a lui, nel cast, figureranno anche Tony Leung Chiu-wai nei panni del Mandarino, e Awkwafina, che dovrebbe interpretare un “leale soldato” del Mandarino, e se è vero che il villain qui sarà il padre di Shang-Chi, in tal caso ci sono ottime possibilità che si tratti di Fah Lo Suee. Chi ha letto i fumetti saprà che è la sorella dell’eroe del titolo e che il suo superpotere è l’ipnosi.