X-Men le origini - Wolverine film

Kevin Feige, il presidente dei Marvel Studios, ha ufficialmente negato le voci secondo cui un nuovo attore per il ruolo di Wolverine nel MCU sarebbe già stato scelto. Wolverine è stato a lungo uno dei personaggi del mondo dei supereroi più popolari di sempre, non solo grazie ai fumetti, ma anche alla saga cinematografica dedicata agli X-Men. Hugh Jackman, che ha debuttato nel mondo del cinema proprio grazie all’iconico ruolo (era il 2000!), è apparso in ben 11 film nei panni del mutante con gli artigli d’adamantio.

Dopo l’uscita di Logan – The Wolverine nel 2017, l’attore australiano ha annunciato che non avrebbe più interpretato il personaggio. Poco dopo, la Disney ha acquistato la 20th Century Fox, con Wolverine e gli altri X-Men che sarebbero finalmente tornati nelle mani dei Marvel Studios. Sebbene alcuni degli amici e colleghi di Jackman – come Ryan Reynolds e il regista di Logan, James Mangold – abbiano gentilmente cercato di convincere il Wolverine cinematografico a cambiare idea circa il suo pensionamento, l’attore è rimasto fermo sulla sua decisione, lasciando così intuire che la Marvel ingaggerà presto un nuovo attore per la parte. Tuttavia, in un mondo in cui Andrew Garfield e Tobey Maguire stanno per entrare ufficialmente a far parte del MCU grazie all’attesissimo (e misteriosissimo) Spider-Man 3, sembra che nulla possa essere completamente escluso quando si tratta dell’universo condiviso, neanche un possibile ritorno di Jackman nei panni di Wolverine…

Kevin Feige ha parlato con Collider in occasione della promozione della serie WandaVision (da oggi disponibile su Disney+). Al boss dei Marvel Studios è stato chiesto se ci fosse un fondo di verità nelle molteplici voci circa i potenziali attori in lizza per la parte di Wolverine. La sua risposta è stata semplice e diretta: “No”, lasciando così intendere che nessuno è stato ancora scelto in questo momento.

Wolverine: chi raccoglierà l’eredità di Hugh Jackman?

Nella stessa intervista, Feige ha ammesso che l’introduzione di mutanti nel MCU “è stata una discussione che si è protratta a lungo” e che lui e il suo team hanno “le idee abbastanza chiare su quale direzione vogliono intraprendere”, ma a quanto pare quelle discussioni non si sono ancora estese al recasting di uno dei personaggi più popolari del mondo dei supereroi. Attori come Taron Egerton, Shia LaBeouf e Tom Hardy sono stati spesso indicati come potenziali candidati per la versione MCU di Wolverine, ma se vogliamo credere a Feige, pare che lo studio non abbia neanche iniziato a discutere su chi potrebbe raccogliere l’eredità di Jackman.