Zachary Levi parla del futuro del franchising DC

-

Quando il CEO della Warner Bros. Discovery, David Zaslav, ha annunciato la nuova leadership di James Gunn Peter Safran alla DC, sono state successivamente prese decisioni pesanti che hanno creato alcuni contraccolpi con i fan storici dell’Universo. Tra le varie scelte più spinose c’è stato il congelamento di Wonder Woman 3 e l’uscita di scena di Henry Cavill come Superman del DCU

Tuttavia, in tutto questo c’era Shazam! il cui sequelShazam: Furia degli Dei (recensione) è finalmente uscita nelle sale. La fiducia della star Zachary Levi nei suoi nuovi capi non ha vacillato, con la star che li ha difesi ripetutamente di recente. Un nuovo commento di supporto dell’attore è arrivato proprio in queste ore, durante la premiere di Los Angeles, dove l’attore ha ribadito a Deadline che quando si tratta delle ulteriori avventure di Shazam!, “Tutto si riduce a ciò che la gente vuole“. 

Shazam: Furia degli Dei uscirà oggi in Italia, mentre negli USA solo venerdì e secondo le prime previsioni la pellicola dovrebbe debuttare con 35 milioni di dollari di incasso e oltre 85 milioni di dollari come risultato globale a fronte di un costo di produzione di 125 milioni. La Warner Bros ha spostato il film prodotto dalla New Line precedentemente previsto per natale, in modo tale da essere abbastanza lontana dalla coda lunga d’incassi di Avatar: La via dell’acqua, in modo da dargli un po’ di respiro al botteghino e avere la possibilità di essere programmati sugli schermi Imax.

Abbiamo realizzato un film fantastico, sono davvero orgoglioso di questo film, spero che tutti lo vedano, spero che lo dicano a tutti i loro amici e familiari“, ha detto Levi a Deadline.  “Questo è tutto ciò che posso fare: posso presentarmi ed essere il miglior Shazam che posso essere“.

Anche se non ci fosse un altro Shazam, Levi sarebbe disposto ad apparire nei futuri film DC? “Fidati di me, ovunque dicano, vogliamo che tu sia Shazam in questa cosa, io direi ‘Fantastico, andiamo. Lo farò‘”, ha detto l’attore. Nel marketing di Black Adam, Dwayne Johnson sfidava continuamente Shazam a combattere, e l’idea era che avremmo visto l’antieroe e l’eroe affrontarlo ad un certo punto sul grande schermo. Tuttavia, questo non sembra essere nel prossimo futuro con Dwayne Johnson che ha annunciato prima di Natale che Black Adam non faceva parte della prima fase DCU riscritto da James Gunn e Peter Safran.

Safran e Gunn hanno dichiarato durante l’annuncio stampa del 30 gennaio che sono ancora interessati a lavorare con gli attori e le attrici precedentemente scelti come grandi supereroi DC, tra cui Gal Gadot come Wonder Woman, Jason Momoa come Aquaman, Zachary Levi come Shazam e potenzialmente anche Ezra Miller nei panni di The Flash. So che Peter (Safran), che conosco da anni, e James (Gunn), che conosco anche da più tempo, sono leader davvero eccellenti. E mi fido di dove porteranno tutta questa roba”, ha sottolineato Levi. A lui si è unita la costar Rachel Zegler che ha rivelato “Siamo fiduciosi sul futuro del franchise” .

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

- Pubblicità -