Avengers: Infinity War

Ospite del ACE Comic Con di Seattle, Tom Hiddleston ha svelato ai fan un piccolo dettaglio relativo alla produzione di Avengers: Infinity War e al destino di Loki nel MCU (che come saprete viene ucciso da Thanos proprio nel prologo del film).

 

Sono due anni che conoscevo il contenuto di quella scena: ho incontrato i Marvel Studios a maggio del 2016 e all’epoca mi raccontarono la storia di Thor: Ragnarok con concept art e qualche immagine. Poi entrarono i fratelli Russo, ci presentammo, e iniziammo a parlare di come sarebbe iniziato Infinity War […] Sapevo che il mio viaggio come Loki sarebbe terminato dopo Thor: Ragnarok, perché Loki veniva accettato come fratello da Thor.

Hiddleston ha poi dichiarato che “Una volta arrivato sul set per girare la mia unica scena di Infinity War, ero emozionato perché quando Loki si definisce figlio di Odino è come se avesse chiuso l’intero cerchio del personaggio. Inoltre la morte di Loki ha stabilito la posta in gioco, emotivamente e drammaticamente: sai quanto è potente Thanos e che non si fermerà davanti a nulla“.

Avengers: Infinity War, Civil War aveva anticipato le morti principali del film

Anthony e Joe Russo dirigono il film, che è prodotto da Kevin FeigeLouis D’Esposito, Victoria Alonso, Michael Grillo Stan Lee sono produttori esecutivi. Christopher Markus & Stephen McFeely hanno scritto la sceneggiatura. Avengers: Infinity War è al cinema dal 25 aprile.

CORRELATI:

Avengers: Infinity War, la recensione