Alan Cumming: 10 cose che non sai sull’attore

-

Attore noto prevalentemente per i suoi ruoli televisivi, Alan Cumming ha conquistato negli anni sempre più prestigio all’interno dell’industria hollywoodiana, arrivando a ricoprire ruoli di particolare rilievo. Apprezzato per la sua versatilità, Cumming ha partecipato con naturalezza tanto a grandi blockbuster quanto a prodotti di stampo più indipendente.

- Pubblicità -
 

Ecco 10 cose che non sai di Alan Cumming.

Parte delle cose che non sai sull’attore

Alan Cumming Doctor Who

Alan Cumming: le serie TV e i suoi film

10. Ha recitato in celebri prodotti televisivi. Cumming esordisce sul piccolo schermo partecipando ad alcuni episodi di serie come Shadow of the Stone (1987), Take the High Road (1988), The High Life (1994-1995) e The L World (2006). Diventa poi celebre grazie al ruolo di Eli Gold nella serie The Good Wife (2010-2016), dove recita accanto all’attore Matthew Goode. Tra gli altri suoi celebri ruoli televisivi si annoverano quelli in Web Therapy (2011-2015), Instinct (2018-2019), Doctor Who (2018) e Briarpatch (2020), con Rosario Dawson.

9. Ha preso parte a noti film per il cinema. Altrettanto ricca è la carriera cinematografica dell’attore, divenuto inizialmente celebre per il suo ruolo in GoldenEye (1995). Cumming si fa poi notare grazie ai suoi ruoli nei film Spice Girls – Il film (1997), Eyes Wide Shut (1999), con Nicole Kidman e Tom Cruise, Spy Kids (2001) e X-Men 2 (2003), dove ricopre il ruolo di Nightcrawler, recitando accanto agli attori Hugh Jackman, Patrick Stewart e Ian McKellen. In seguito, è Loki in The Mask 2 (2005), mentre negli anni successivi partecipa a film come Il ritorno di Mr. Ripley (2005), The Tempest (2010), con Felicity Jones, e La battaglia dei sessi (2017), con gli attori Emma Stone e Steve Carrel.

8. È un apprezzato doppiatore. Nel corso degli anni Cumming si è distinto in più occasioni per le sue doti da doppiatore. Ha in particolare prestato la voce a Perfettino in Garfield – Il film (2004), per poi doppiare anche i film I Puffi (2011), I Puffi 2 (2013), Strange Magic (2015) e Show Dogs Entriamo in scena (2018). È inoltre stato il Diavolo nella serie animata God, the Devil and Bob (2000), Rumpledkiltskin in Leone il cane fifone (2002), e Bruno the Bear in Shoebox Zoo (2004).

Alan Cumming è su Instagram

7. Ha un account personale. L’attore è presente sul social network Instagram con un profilo seguito da 389 mila persone. All’interno di questo l’attore è solito condividere curiosità personali come anche numerose foto scattate in momenti di svago, da solo o in compagnia di amici. Non mancano inoltre immagini degli eventi a cui prende parte, come anche post a fini promozionali dei suoi progetti da interprete.

Alan Cumming in Doctor Who

6. È stato una guest star nella celebre serie. L’attore ha recitato nell’episodio The Witchfinders, ottavo dell’undicesima stagione della celebre serie britannica. Qui ha ricoperto il ruolo di King James, e la sua interpretazione è stata talmente tanto apprezzata che in breve Cumming è diventato una delle guest star più lodate della serie. Secondo molti fan, nell’episodio in cui recita ha saputo rubare l’attenzione anche al protagonista.

Parte delle cose che non sai sull’attore

Alan Cumming x-Men 2

Alan Cumming in X-Men

5. Era la prima scelta per il ruolo. Il regista Bryan Singer aveva da subito espresso il desiderio di avere Cumming nel ruolo di Nightcrawler, facendo di lui la prima scelta per il ruolo. Al momento dei casting, tuttavia, l’attore non era disponibile poiché impegnato su un altro set. Per sua fortuna, la pre-produzione del film X-Men 2 si protrasse abbastanza da permettergli di liberarsi e assumere il ruolo.

4. Si rifiutò di tornare per un nuovo film. Dopo X-Men 2, i fan si aspettavano di veder comparire nuovamente l’attore anche nel terzo film della trilogia. Così però non è stato. Cumming infatti si rifiutò di riprendere il ruolo, poiché questo comportava il doversi sottoporre a circa dieci ore di trucco per una parte relativamente breve all’interno di film. L’attore affermò pertanto che non ne valeva la pena.

Alan Cumming in Cabaret

3. Ha recitato in un noto spettacolo teatrale. Oltre alla televisione e al cinema, l’attore non ha mai rinunciato anche alla sua altra grande passione: il teatro. In particolare, è noto per aver partecipato al musical Cabaret, presentato a Broadway. Qui Cumming ha potuto sfoggiare capacità canore e come compositore, arrivando anche a vincere un prestigioso Tony Award.

Alan Cumming in Instinct

2. È stato il protagonista della serie. Dal 2018 al 2019 l’attore ha recitato nei panni di Dylan Reinhart, ex agente della CIA e stimato romanziere, la cui vita cambia totalmente nel momento in cui gli viene chiesto di rintracciare un serial killer che uccide le sue vittime ispirandosi ad un suo romanzo. Cumming, di orientamento bisessuale, ha dichiarato di aver apprezzato la possibilità di portare in televisione un personaggio omosessuale, nella speranza che questo possa contribuire ulteriormente ad una maggior inclusività sul piccolo schermo.

Alan Cumming: età e altezza

1. Alan Cumming è nato a Aberfeldy, in Scozia, il 27 gennaio 1965. L’attore è alto complessivamente 177 centimetri.

Fonte: IMDb

- Pubblicità -
Gianmaria Cataldo
Laureato in Cinema e Arti Digitali alla Sapienza, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dal 2018. I principali campi di attività riguardano la critica e gli approfondimenti cinematografici.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -