limitless-cast

Film del 2011 diretto da Neil BurgerLimitless è un thriller fantascientifico tratto dal romanzo Territori oscuri, di Alan Glynn. Composta da un grande cast e da sequenze dal coinvolgente dinamismo, la pellicola si è negli anni costruita il suo personale pubblico, facendo breccia nel cuore degli appassionati del genere. Il suo universo narrativo, dal grande potenziale, ha poi trovato ulteriore esplorazione in una serie televisiva.

Ecco 10 cose che non sai di Limitless.

limitless-streaming

Limitless: la trama del film

10. Racconta un’intrigante storia. Protagonista del film è Eddie Morra, romanziere di New York dalle fortune incerte che in piena crisi creativa non riesce a scrivere il suo nuovo libro. Nel momento in cui viene a conoscenza di un farmaco sperimentale, in grado di sbloccare e amplificare le potenzialità della mente, la sua vita prende una svolta improvvisa. Ben presto scoprirà che il farmaco è in realtà una vera e propria droga, che se interrotta bruscamente può portare alla morte. Ad ostacolare il suo percorso, inoltre, si porrà un potente mafioso russo, come anche un pezzo grosso di Wall Street, entrambi intenzionati ad entrare in possesso del farmaco.

Limitless: il cast del film

9. Ha due protagonisti famosi. Ad interpretare il ruolo di Eddie Morra è l’attore Bradley Cooper, dichiaratosi particolarmente attratto dal genere e dalla storia raccontata nel film. Al suo fianco vi è l’attore Robert De Niro, con il quale avrebbe poi lavorato anche in Il lato positivo e American Hustle. De Niro ricopre qui il ruolo di Carl Van Loon, temibile imprenditore di Wall Street che cercherà di opporsi al protagonista. Fanno poi parte del casto le attrici Abbie Cornish e Anna Friel, rispettivamente nei ruoli della fidanzata e dell’ex moglie del protagonista.

8. Bradley Cooper è subentrato dopo l’abbandono di un celebre attore. Inizialmente per il ruolo del protagonista era stato scelto l’attore Shia LaBeouf. Questi però dovette rinunciare al ruolo in seguito ad un incidente automobilistico verificatosi nel luglio del 2008, che lo portò ad infortunarsi gravemente alla mano. La produzione iniziò dunque a ricercare un nuovo protagonista, decidendo infine di assegnare il ruolo a Cooper, che in quel momento era alla ricerca di ruoli e generi sempre diversi.

7. Cooper è stato nominato ad un premio per il suo ruolo. Per la sua interpretazione di Eddie Morra, Cooper ha ricevuto diverse lodi. L’attore stava infatti cercando di misurarsi con ruoli diversi da quelli comici ricoperti fino a quel momento, e Limitless fu per lui una buona occasione di dimostrare ulteriormente la sua versatilità. Per il film, molto apprezzato dal pubblico, ricevette dunque una nomination come miglior attore in un film drammatico ai Teen Choice Award.

Limitless è in streaming

6. Si trova su diverse piattaforme. Per chi desiderasse vedere o rivedere il film, è possibile farlo comodamente da casa propria sfruttando le piattaforme su cui esso è presente. Questo sono Chili, Google Play, Rakuten Tv, Infinity e Netflix. Per poter iniziare la visione basterà noleggiare il singolo film, oppure, se richiesto dalla piattaforma, sottoscrivere un abbonamento generale. Ciò consentirà di vedere il film in streaming, come anche i numerosi altri titoli presenti nel catalogo.

Limitless streaming

Limitless: le recensioni

5. Ha ricevuto un’accoglienza generalmente buona. Sul sito aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes, il film ha una percentuale del 69% di critiche positive. Il celebre critico Roger Ebert, ad esempio, l’ha giudicato complessivamente non un granché, apprezzando però la premessa intrigante e l’interpretazione di Bradley Cooper. L’apprezzamento del pubblico è invece notevolmente maggiore, con una percentuale del 74%. La pellicola ha infatti ottenuto un grande riscontro di pubblico, affascinato tanto dalle premesse del film quanto dalle sue sequenze visivamente più accattivanti.

Limitless è anche una serie TV

4. È stata realizzata una serie TV sequel del film. Dal 2015 al 2016 la CBS ha trasmesso la serie televisiva Limitless, composta da 22 episodi e pensata come un sequel del film del 2011. La storia segue stavolta il personaggio di Bryan Finch che, come accaduto al personaggio interpretato da Cooper, entra in contatto con la celebre sostanza sperimentale. La serie è stata pensata per ampliare l’universo narrativo del film, dando così vita ad una vera e propria mitologia incentrata intorno al potente farmaco.

3. Non ha avuto il successo sperato. Sfortunatamente la serie, che vantava tra i suoi protagonisti l’attrice Jennifer Carpenter, non è riuscita a replicare e ampliare i punti di forza del film. Ciò che più di tutto sembra però essere mancato agli spettatori è la forza dei due interpreti principali del film, Cooper e De Niro. La serie ha così registrato uno scarso interesse da parte del pubblico, portando alla sua cancellazione dopo una sola stagione. Al suo interno non mancano però alcuni elementi di interesse, che effettivamente ampliano quanto accennato nel film.

Limitless: film simili

2. Esistono film dalle tematiche simili. L’idea di poter espandere la capacità cerebrale dell’essere umano è un tema particolarmente in voga ad Hollywood e in generale nel genere fantascientifico degli ultimi anni. Questo è stato ripreso anche in altri film simili a Limitless. Due esempi sono il film Lucy (2014) con Scarlett Johansson e Transcendence (2014) con Johnny Depp. Altre opere che esplorano le potenzialità del cervello umano sono invece Source Code (2011), con Jake Gyllenhaal, e Inception (2010), di Christopher Nolan. Simili nel genere a Limitless sono invece Autobahn – Fuori controllo (2016), con Felicity Jones In Time (2011), con Amanda Seyfried.

Limitless: il trailer del film

1. Ha avuto una promozione degna di nota. Il primo trailer del film è stato diffuso nel dicembre del 2010. Pochi giorni prima era stato rilasciato un video, divenuto virale in breve tempo, in cui Bradley Cooper presenta il farmaco al centro delle vicende del film. L’intrigante trailer ha poi incuriosito numerosi spettatori, proponendo un tipo di fantascienza molto aderente alla realtà. Gli interessati si sono poi riversati al cinema a vedere il film, permettendo così al titolo di ottenere ottimi incassi.

Fonte: IMDb