Justice League

Nel corso degli ultimi mesi, il regista Zack Snyder ha lavorato veramente sodo per riuscire a rielaborare la versione cinematografica di Justice League e regalare finalmente a tutti i suoi fan l’attesa Snyder Cut, che durerà quattro ore, includerà una dose massiccia di scene inedite e arriverà – sotto forma di miniserie divisa in quattro parti – su HBO Max il prossimo anno.

 

I reshoot del taglio di Snyder sono costati alla Warner Bros. circa 70 milioni di dollari, con otto giorni di riprese in totale. Nonostante la nuova versione di Justice League sia destinata esclusivamente allo streaming, pare che il regista abbia comunque gli occhi puntati su un eventuale distribuzione del suo taglio anche nei cinema.

Anche se una decisione non è stata ancora presa ufficialmente, Zack Snyder ha spiegato a Entertainment Weekly, con una certe dose di sicurezza, quanto segue: “Sono un grande fan e un grande sostenitore dell’esperienza cinematografica. Stiamo già parlando della possibilità che Justice League arrivi in sala contemporaneamente alla release su HBO Max. Stranamente, è il contrario della tendenza.”

La tendenza a cui si riferisce il regista è, ovviamente, la recente decisione di WarnerMedia di far uscire tutti i film targati WB in arrivo nel 2021 sia nelle sale che su HBO Max, una mossa che è stata vista da più parti come uno sforzo per aumentare in modo significativo il numeri di abbonati al servizio di streaming non così popolare.

Per quanto riguarda i suoi sentimenti riguardo alla controversa decisione, Snyder ha più o meno sostenuto la linea della compagnia, esprimendo la sua speranza che questa mossa non diventerà una norma per i film futuri, ma che rappresenti soltanto una risposta temporanea alla pandemia di Coronavirus attualmente in corso.

Zack Snyder sul rating della Snyder Cut di Justice League

Zack Snyder ha anche rivelato con entusiasmo alla fonte che spera che il suo taglio di Justice League riceva un rating R, ossia un divieto ai minori. “Questa è una cosa che ancora nessuna sa: il film è folle, è epico, e probabilmente verrà classificato come R. Penso che alla fine andrà così, che sicuramente sarà una versione classificata come R. Non abbiamo sentito ancora nulla dal MPAA, ma questo è ciò che sento.”

Quando gli è stato chiesto di approfondire, il regista ha anticipato: “C’è una scena in cui Batman sgancia una bomba. Cyborg non è molto contento di quello che sta succedendo nella sua vita prima di incontrare la Justice League, e tende a dire la sua. E poi c’è Steppenwolf, che nel frattempo sta facendo a pezzi la popolazione. Quindi la valutazione sarebbe dovuta a violenza o volgarità… probabilmente, ad entrambe.”

Vi ricordiamo che la Snyder Cut di Justice League uscirà nel 2021 sulla piattaforma streaming di Warner Bros HBO Max che è disponibile negli USA dall’Aprile scorso. Attualmente non sappiamo se in Italia la versione debutterà su qualche piattaforma streaming dato che HBO MAX non è disponibile nel nostro paese. Ma sappiamo che HBO in Italia ha un accordo in esclusiva con SKY, dunque potrebbe essere una valida teoria pensare che in Italia il film possa essere programmato su SKY CINEMA o su SKY ATLANTIC. Tuttavia, quest’ultima è solo una supposizione dunque non ci resta che aspettare ulteriori notizie.

Justice League è il film del 2017 diretto da Zack Snyder e rimaneggiato da Joss Whedon. Nel film vedremo protagonista Henry Cavill come SupermanBen Affleck come BatmanGal Gadot come Wonder WomanEzra Miller come Flash, Jason Momoa come Aquaman e Ray Fisher come Cyborg. Nel cast anche Amber HeardAmy AdamsJesse EisenbergWillem DafoeJ.K. Simmons e Jeremy Irons. I produttori esecutivi del film sono Wesley Coller, Goeff Johns e Ben Affleck stesso.