doctor strange 2

Doctor Strange ha dimostrato di essere un personaggio fondamentale all’interno del più ampio Universo Cinematografico Marvel fin dal suo debutto nel 2016, salvando prima l’universo sconfiggendo Dormammu e, in seguito, giocando un ruolo chiave nella lotta contro Thanos.

Dopo aver aiutato il Dio del Tuono in Thor: Ragnarok, lo Stregone Supremo si unirà a Peter Parker in Spider-Man: No Way Home, in cui le azioni del giovane arrampicamuri, ma anche quello dello stesso Stregone Supremo, potrebbero avere conseguenze potenzialmente disastrose. Da lì, Strange si ritroverà a combattere contro Scarlet Witch in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, anche se ancora non sappiamo se nel sequel Wanda sarà una nemica o un’alleata del Dottore.

A questo punto, la domanda sorge quasi spontanea: e se un giorno Doctor Strange fosse responsabile dell’assemblaggio di un nuovo gruppo di eroi più potenti della Terra? Questa domanda è stata posta all’attore Benedict Cumberbatch durante una recente intervista in cui è stata avanzata l’ipotesi che Strange possa prendere il posto di Tony Stark/Iron Man come leader degli Avengers.

“Dovrei pensarci”, ha dichiarato l’attore, purtroppo senza rivelare assolutamente nulla. Si tratta di una prospettiva intrigante, che potrebbe avere decisamente senso ora che ci stiamo dirigendo, a piccoli passi, verso una nuova era narrativa del MCU. Tuttavia, per molti fan, sono i The Defenders che vorrebbero vedere l’eroe prendere il comando, data la sua storia leggendaria con quel gruppo nelle pagine dei fumetti. Se e quando quel film basato su Secret Wars dovesse mai vedere la luce, è facile credere che Strange si ritroverà al centro dell’azione.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness vedrà Benedict Cumberbatch tornare nel ruolo di Stephen Strange. Diretto da Sam Raimi, il sequel vedrà anche Wanda Maximoff/Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) assumere un ruolo da co-protagonista dopo WandaVision.

La sceneggiatura del film porterà la firma di Jade Bartlett e Michael Waldron. Oltre a Cumberbatch e Olsen, nel sequel ci saranno anche Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo) e Xochitl Gomez (che interpreterà la new entry America Chavez).

Doctor Strange in the Multiverse of Madness arriverà al cinema il 25 marzo 2022. Le riprese sono partite a Londra a novembre 2020 e avranno luogo anche a New York, Los Angeles e Vancouver. Nel sequel dovrebbe apparire in un cameo anche Bruce Campbell, attore feticcio di Sam Raimi. Al momento, però, non esiste alcuna conferma in merito.