Doctor Strange ha fatto il suo debutto nel MCU nel 2016, ma da allora lo Stregone Supremo ne ha passate davvero tante all’interno dell’universo condiviso. Thor: Ragnarok ha chiarito che Stephen aveva ormai il pieno controllo dei suoi poteri, e infatti abbiamo visto il personaggio dare il meglio di sé nei successivi Avengers: Infinity War e Endgame

Ora, tutti gli occhi sono puntati sul’attesissimo Doctor Strange in the Multiverse of Madness, film che promette di essere un punto di svolta per il personaggio, che vedremo in azione al fianco di Scarlet Witch e America Chavez, pronti ad affrontare un viaggio attraverso il Multiverso e – con molta probabilità – le conseguenze di quanto impostato dal finale della prima stagione di Loki.

Durante una recente intervista all’interno del podcast Geek Vibes, Michael Waldron, head writer della serie con Tom Hiddleston che ha curato anche la sceneggiatura del sequel di Doctor Strange, ha anticipato un enorme passo avanti per l’iconico personaggio interpretato da Benedict Cumberbatch.

“Penso che Stephen Strange ne abbia passate davvero tante da quel primo film ad oggi”, ha spiegato lo sceneggiatore. “Quel primo film è stata un’incredibile storia sulle origini del personaggio, su come è diventato uno stregone, ma ora ne ha passate tante. Ha combattuto contro Thanos e ora è dall’altra parte… è come se fosse all’apice dei suoi poteri. Quindi, sarà molto interessante ritrovarlo in questo preciso momento del suo percorso.”

Doctor Strange in the Multiverse of Madness vedrà Benedict Cumberbatch tornare nel ruolo di Stephen Strange. Diretto da Sam Raimi, il sequel vedrà anche Wanda Maximoff/Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) assumere un ruolo da co-protagonista dopo WandaVision.

La sceneggiatura del film porterà la firma di Jade Bartlett e Michael Waldron. Oltre a Cumberbatch e Olsen, nel sequel ci saranno anche Benedict Wong (Wong), Rachel McAdams (Christine Palmer), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo) e Xochitl Gomez (che interpreterà la new entry America Chavez).

Doctor Strange in the Multiverse of Madness arriverà al cinema il 25 marzo 2022. Le riprese sono partite a Londra a novembre 2020 e avranno luogo anche a New York, Los Angeles e Vancouver. Nel sequel dovrebbe apparire in un cameo anche Bruce Campbell, attore feticcio di Sam Raimi. Al momento, però, non esiste alcuna conferma in merito.