Sembra che in Spider-Man: No Way Home appariranno molti personaggi che abbiamo già avuto modo di vedere sul grande schermo nei precedenti franchise dedicati all’Uomo Ragno, ma pare che tra questi non ci sarà Aleksei Sytsevich, alias Rhino, interpretato da Paul Giamatti in The Amazing Spider-Man 2

Di recente Jeff Sneider aveva riferito – specificando che si trattava di mere voci di corridoio – che Rhino sarebbe tornato nel film insieme ai già chiacchierati Norman Osborn/Green Goblin (Willem Dafoe), Electro (Jamie Foxx), Doctor Octopus (Alfred Molina), Sandman (Thomas Haden Church) e Lizard (Rhys Ifans).

Ora, in un’intervista rilasciata a ComicBook, è stato proprio Giamatti a mettere in dubbio il suo ritorno nei panni del mafioso russo. “Sono felice. Non avevo seguito nessuna di queste voci”, ha chiarito subito l’attore. “Qualcun altro mi ha appena chiesto la stessa cosa, ma no, non avevo seguito la vicenda. Per me va bene così. Sono contento di lasciare tutto dov’è. Va bene così, per me.”

Dalle parole di Paul Giamatti, si evince che all’attore, probabilmente, non interessa tornare nei panni del villain interpretato nel film di Marc Webb. Tuttavia, al pari dei suoi colleghi che in passato hanno recitato nei franchise di Spider-Man e che potrebbero eventualmente fare ritorno in No Way Home, anche Giamatti potrebbe non essere autorizzato a parlare di nulla per il momento.

Cosa sappiamo di Spider-Man: No Way Home?

Le riprese di Spider-Man: No Way Home si sono svolte ad Atlanta. Nel film vedremo Tom HollandZendaya, Jacob Batalon, Tony Revolori Marisa Tomei tornare nei loro personaggi del francise. Inoltre, il film vedrà, trai suoi interpreti, anche Benedict Cumberbatch nei panni di Doctor Strange, che poi vedremo in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, diretto da Sam RaimiJamie Foxx che tornerà a vestire i panni di Electro, come in The Amazing Spider-Man 2, e infine Alfred Molina, che sarà di nuovo Doctor Octopus di Spiderman 2.

Il film è diretto da Jon Watts (già regista di Homecoming e Far From Home) e prodotto da Kevin Feige per i Marvel Studios e da Amy Pascal per la Pascal Production. Il film arriverà nelle sale americane il 17 dicembre 2021.