Zack Snyder's Justice League

Come ben sappiamo, la Snyder Cut di Justice League è diventata realtà grazie all’enorme sostegno dei fan di Zack Snyder. Ora, in una recente intervista con il Times, il regista ha rivelato che la sua più grande preoccupazione era che la Warner Bros. gli facesse causa per il suo sostegno alle richieste da parte dei fan di vedere la versione originale del cinecomic.

 
 

“Ero preoccupato perché temevo che lo studio potesse farmi causa”, ha spiegato il regista. “Temevo che potessero fare qualcosa per farmi stare zitto”. Nel periodo antecedente l’effettiva realizzazione del suo taglio, Snyder ha sempre sostenuto il suo fandom e nell’intervista ha difeso da chi negli ultimi anni lo ha spesso definito “tossico”: “La verità è una sola. E cioè che il fandom ha raccolto 750.000 dollari per la prevenzione dei suicidi e per la sensibilizzazione sul tema della salute mentale. Hanno salvato delle vite, ma al tempo stesso è stato facile attaccarli, perché erano un obiettivo facile. Tuttavia, continuano a raccogliere soldi. Non ci sono molte comunità di fan il cui principale obbiettivo, oltre al desiderio di vedere l’opera di un regista che apprezzano, è quello di aumentare la consapevolezza su temi quali la salute mentale e la prevenzione dei suicidi. Per me è difficile pensare di potersela prendere con loro.”

Il regista è poi tornato a parlare del rapporto con la Warner Bros. e della mancanza di libertà creativa, aspetto fondamentale che di recente ha riscoperto grazie all’esperienza di Army of the Dead con Netflix: “Le cose si complicano quando si ingaggia un regista con una visione molto personale e gli si chiede di prendere parte ad un progetto che in qualche modo esclude quell’elemento. Ci sono tantissimi registi in grado di accettare condizioni del genere. Sono davvero bravi. La realtà è che io ho un mio specifico punto di vista, molto semplicemente. Col tempo ho imparato che è molto più facile per me creare un mondo e invitare il pubblico a farne parte piuttosto che mettere il mio ingranaggio a sostegno della ruota di qualcun altro. Ad esempio, mi piacerebbe girare un film di Star Wars, visto che è un universo che conosco molto bene. Ma credo che non potrei mai sopravvivere a quell’esperienza.”

Zack Snyder’s Justice League è uscito in streaming il 18 marzo 2021 su HBO Max in America e, in contemporanea, su Sky e TV in Italia. Il film ha una durata 242 minuti (quattro ore circa) ed è diviso in sei capitoli e un epilogo.

Justice League è il film del 2017 diretto da Zack Snyder e rimaneggiato da Joss Whedon. Nel film recitano Henry Cavill come SupermanBen Affleck come BatmanGal Gadot come Wonder WomanEzra Miller come Flash, Jason Momoa come Aquaman e Ray Fisher come Cyborg. Nel cast figurano anche Amber HeardAmy AdamsJesse EisenbergWillem DafoeJ.K. Simmons e Jeremy Irons. I produttori esecutivi del film sono Wesley Coller, Goeff Johns e Ben Affleck stesso.