Jason Clarke è uno degli attori che sta contribuendo a cambiare il mondo del cinema grazie alle sue intense interpretazioni e alla sua versatilità.

 
 

L’attore, che ha iniziato a recitare sin da giovane, è sempre stato restio dal essere addidato come una celebrità, tanto da mantenere sempre un basso profilo, restando molto umile.

Ecco dieci cose da sapere su Jason Clarke.

Jason Clarke film

jason clarke

1. I film e la carriera. La carriera cinematografica dell’attore è iniziata 1997, quando debutta in Wanted, per poi apparire in Twilight (1998), Praise (1998), Kick – Nati per ballare (1999) e Better Than Sex (2000). In seguito, recita in film come La generazione rubata (2002), Get Rich Quick (2004), Under Still Waters (2008), Death Race (2008), Nemico pubblico – Public Enemies (2009), Wall Street – Il denaro non dorme mai (2010), e Yelling to the Sky (2011). Tra i suoi ultimi lavori vi sono Inversione di rotta (2011), Le paludi della morte (2011), Zero Dark Thirty (2012), Il grande Gatsby (2013), Sotto assedio – White House Down (2013), Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie (2014), Knight of Cups (2015), Child 44 – Il bambino n. 44 (2015), Everest (2015), Mudbound (2017), L’uomo dal cuore di ferro (2017), La vedova Winchester (2018), First Man – Il primo uomo (2018), Serenity – L’isola dell’inganno (2019) e Pet Sematary (2019).

2. Ha lavorato per il piccolo schermo. L’attore non ha prestato la sua attività solo per il cinema, ma ha lavorato spesso in diversi progetti per il piccolo schermo. Infatti, ha debuttato nel mondo della recitazione con la serie Halifax f.p. (1995), per poi proseguire con Mercury (1996), Un detective in corsia (1996), Water Rats (1997), Heartbreak High (1997), Wildside (1998), Due ragazzi e una ragazza (1998) e Murder Call (1998). In seguito, è apparso in All Saints (1999-2000), Home and Away (2002), Farscape (2003), White Collar Blue (2002-2003), Stingers (2000-2003) e Brotherhood – Legami di sangue (2006-2008). L’ultimo progetto che lo ha riportato sul piccolo schermo è stato The Chicago Code (2011).

3. È anche produttore. Nel corso della sua carriera, l’attore ha vestito anche panni diversi dai soliti. Infatti, nel 2002 ha sperimentato la produzione con il cortometraggio Free.

Jason Clarke moglie

4. Si è sposato da poco. L’attore si è sposato per la prima volta all’inizio del 2018 con l’attrice francese Cécile Breccia. I due stavano insieme già da diversi anni e dalla loro unione sono nati due figli, anche se i loro nomi non sono stati resi noti.

Jason Clarke Instagram

5. Non ha nessun profilo social. L’attore ha più volte dichiarato di non volere apparire sui social media sia per una questione di vita privata, sia per il fatto di non voler essere additato come una celebrità: “Non sono qui per essere un marchio. Sono qui per essere un attore. Mi piace recitare. Ed è meglio così per la mia concentrazione. Se questo significa che mi manca qualcosa o che forse non ricevo cose gratis, beh, non ne ho bisogno.

Jason Clarke Apes Revolution

jason clarke

6. Recitare con la motion capture è stato complicato. Per questo film, l’attore ha dovuto recitare con colleghi che venivano ripresi in motion capture e per lui è stato piuttosto complicato riuscire ad integrarsi con questa tecnologia, più che altro per una questione di “falsità”. Abituarsi gli ha richiesto diverso tempo.

7. Ha adorato la sceneggiatura. Prima di questo film, l’attore aveva recitato in Zero Dark Thirty, rimanendo molto colpito dallo script. Pensando di non avere possibilità di sceneggiature migliori o eguali, l’attore è rimasto sorpreso da quella di Apes Revolution e ha subito accettato il ruolo quando ha saputo che ci sarebbe stato Matt Reeves in cabina di regia.

Jason Clarke First Man

8. È stato uno dei primi ad essere contattato. L’attore ha rivelato di essere stato il secondo, dopo Ryan Gosling, ad essere stato contattato per il film. L’attore ha incontrato il regista a cena ed è rimasto colpito dal suo essere calmo esternamente e fiammeggiante dentro, cosa notata sul set.

9. Ha accettato il ruolo perché sarebbe stato un film epico. L’attore ha ammesso di aver voluto fare questo film in ogni caso, indipendentemente da cosa ne sarebbe uscito: “Penso che l’atterragio sulla Luna sia una delle grandi storie dell’umanità. Questo è uno dei più grandi successi che penso abbiamo mai fatto”.

Jason Clarke: età e altezza

10. Jason Clarke è nato il 17 luglio del 1969 a Winton, nel Queensland, in Australia, e la sua altezza complessiva corrisponde a 185 centimetri.

Fonti: IMDb, Collider, Collider, Azcentral