Avengers: Infinity War

Sembra che le scene di massa di Avengers: Infinity War siano ancora lontane dal loro completamento. Un nuovo casting call per il film Mary Lou, titolo di lavorazione di Avengers 3, sembra suggerire una scena che coinvolge militari.

 
 

Il casting, comparso su Project Casting, richiede la presenza per due giorni di lavorazione, 10 e 11 ottobre, ad Atlanta:

“Soldati: Central Casting è alla ricerca di uomini maggiori di 18 anni, di ogni etnia, per interpretare soldati di vario grado. Devono essere senza barba e disposti a farsi tagliare i capelli come militari. Taglia compresa tra 44 e 36 per uniformi già previste. Sarebbe preferibile un fisico allenato.” 

Si tratta quindi di militari “normali”, non coinvolti nelle attività supereroistiche in prima persona. Di quale scena potrebbe trattarsi?

Avengers: Infinity War – il primo teaser dal Comic Con [LEAK]

La sinossi: Mentre gli Avengers continuano a proteggere il mondo da minacce troppo grandi per un solo eroe, un nuovo pericolo emerge dalle ombre cosmiche: Thanos. Despota di intergalattica scelleratezza, il suo scopo è raccogliere le sei gemme dell’Infinito, artefatti di un potere sconfinato, e usarle per piegare la realtà a tutto il suo volere. Tutto quello per cui gli Avengers hanno combattuto ha condotto a questo punto – il destino della Terra e l’esistenza stessa non sono mai state tanto a rischio.

CORRELATI:

Avengers: Infinity War, 15 villain che potrebbero venire dopo

Avengers: Infinity War arriverà al cinema il 4 Maggio 2018. Christopher Markus e Stephen McFeely si occuperanno della sceneggiatura del film, mentre la regia è affidata a Anthony e Joe Russo.

Il cast del film al momento è composto da Cobie Smulders, Benedict Cumberbatch, Chris Pratt, Vin Diesel, Scarlett Johansson, Dave Bautista, Karen Gillan, Zoe Saldana, Brie Larson, Elizabeth Olsen, Robert Downey Jr., Sebastian Stan, Chris Hemsworth, Chris Evans, Tom Holland, Bradley Cooper, Samuel L. Jacksson, Jeremy Renner, Paul Rudd, Peter Dinklage, Mark Ruffalo, Josh Brolin, Paul Bettany, Benedict Wong, Pom Klementieff e Chadwick Boseman.