Famke Janssen marito

Divenuta celebre grazie al suo ruolo nella saga degli X-Men, l’attrice olandese Famke Janssen è nota per i suoi ruoli in film prevalentemente di genere d’azione. Ma con le sue interpretazioni ha sempre dimostrato di possedere una versatilità non indifferente, che le ha permesso di distinguersi e rinnovarsi continuamente. Negli anni, la Janssen ha così ricoperto varie attività all’interno dell’industria cinematografica, compiendo infine anche il passaggio dietro la macchina da presa.

 

Ecco 10 cose che non sai su Famke Janssen.

Famke Janssen Jean Grey

Famke Janssen: i suoi film e le serie TV

10. Ha recitato in celebri lungometraggi. L’attrice debutta al cinema nel 1992 con il film Presagio di morte, per poi ottenere fama internazionale grazie al ruolo di Xenia Onatopp in GoldenEye (1995), con Pierce Brosnan. Successivamente, viene chiamata a recitare per i film Conflitto d’interessi (1998), Celebrity (1998), con Kenneth Branagh, e Il mistero della casa sulla collina (1999). La grande popolarità arriva però grazie a X-Men (2000), dove interpreta Jean Grey recitando accanto a Hugh Jackman. Successivamente, riprende il ruolo anche in X-Men 2 (2003) e X-Men – Conflitto finale (2006). In seguito, recita in Fa la cosa sbagliata (2008), Io vi troverò (2008), con Liam Neeson, Taken – La vendetta (2012), Hansel & Gretel – Cacciatori di streghe (2013), Taken 3 – L’ora della verità (2015), e C’era una volta a Los Angeles (2017). Nel 2020 è nel film romantico Endless, con gli attori Alexandra Shipp e Nicholas Hamilton.

9. È nota per i suoi ruoli cinematografici. Parallelamente all’attività per il cinema, l’attrice ha preso parte anche ad alcune serie TV, come Ally McBeal (2000-2001) e Nip/Tuck (2004-2010). Negli ultimi anni si è poi dedicata maggiormente a recitare per il piccolo schermo, comparendo da prima in Hemlock Grove (2013-2015), con Bill Skarsgård, e in seguito in Le regole del delitto perfetto (2015-2020), con Viola Davis, dove ricopre il ruolo di Eve Rothlo. Ha poi interpretato Susan Hargrave in The Blacklist (2016), con James Spader, e The Blacklist: Redemption (2017). Nel 2019 ha invece recitato in due episodi della serie Netflix When They See Us.

8. Ha scritto e diretto un film. Nel 2011, dopo anni di sola recitazione, l’attrice decide di passare dietro la macchina da presa per il film Bringing Up Bobby, da lei anche scritto e prodotto. La pellicola ha per protagonista l’attrice Milla Jovovich nel ruolo di Olive, un’artista europea in cerca di un nuovo futuro nello Stato dell’Oklahoma. In sua compagnia vi è il figlio Bobby, e i due si ritrovano ben presto a vivere una stravagante avventura on the road, con la donna che si rivelerà essere in fuga da un passato criminale e intenzionata a proteggere il suo bambino.

Famke Janssen è Jean Grey in X-Men

7. Non è stata la prima scelta per il ruolo. All’interno del mondo degli X-Men, il personaggio di Jean Grey è particolarmente importante. Per questo si svolsero degli attenti casting, per ricercare l’interprete che potesse risultare più idonea. Inizialmente, il ruolo era stato offerto alle attrici Peta Wilson e Helen Hunt, ma entrambe declinarono per via di altri impegni. Fu a quel punto che venne scelta la Janssen per il ruolo. I produttori erano infatti rimasti colpiti dalle sue qualità nel film GoldenEye, dove sfoggiava grandi capacità per le sequenze d’azione e di combattimento.

6. Era a conoscenza del destino del suo personaggio. Quando al termine di X-Men 2 il personaggio di Jean Grey muore, gli spettatori rimasero particolarmente sorpresi dalla cosa. La Janssen, invece, era a conoscenza del destino che sarebbe stato riservato al suo ruolo. Il regista Bryan Singer, infatti, decise di far morire il personaggio a riprese già iniziate, ma volle farlo sapere solo all’attrice. Lei era infatti l’unica a sapere di questo cambio di programma, ma sapeva anche il personaggio sarebbe poi tornato nel terzo film sotto altre spoglie.

Famke Janssen marito

5. Ha condotto diverse ricerche per il suo personaggio. Nel terzo film della trilogia, infatti, Jean Grey torna in vita con la pericolosa personalità di Fenice. Per poter rappresentare la scissione presente nel personaggio, che si ritrova divisa tra l’una e l’altra parte di sé stessa, l’attrice condusse diverse ricerche sui disturbi della personalità e sulla dissociazione psicologica. Così facendo, ha avuto modo di comprendere in modo più accurato i conflitti della mutante, riuscendo a darne una più convincente interpretazione.

Famke Janssen: chi è suo marito

4. Era sposata con un regista. Nel 1995, quando doveva ancora ottenere i primi successi cinematografici, l’attrice sposò il regista Tod “Kip” Williams. Questi è oggi noto per aver diretto nel 2010 il film Paranormal Activity 2. La coppia rimase sposata per cinque anni, fino al 2000, anno in cui divorziarono. Durante questo tempo, i due mantennero la propria vita personale piuttosto riservata, evitando di incorrere nell’esposizione mediatica portata dai loro rispettivi mestieri. Gli stessi motivi della loro separazione non sono stati resi noti, anche se diverse voci parlano di differenze inconciliabili.

Famke Janssen: il suo fisico

3. Ha lavorato come modella. Prima di diventare un’affermata attrice, la Janssen è stata una nota modella nei Paesi Bassi. Qui ha infatti iniziato lavorando per nomi come Chanel e Victoria’s Secret. Successivamente si trasferisce negli Stati Uniti, dove continua per un po’ l’attività prima di dedicarsi al cinema. A renderla celebre come modella l’ha certamente aiutata il suo fisico prorompente, le cui misure sono attestate a 92-61-92. La sua presenza scenica e il suo carisma le hanno poi permesso di distinguersi dalle tante altre modelle incontrate negli anni.

Famke Janssen: oggi

2. Ha nuovi progetti in arrivo. L’attrice ha confermato di essere attualmente impegnata nella lavorazione di due nuovi lungometraggi per il cinema. Il primo di questi è il thriller action Way Down, dove recita nel ruolo di Margaret accanto all’attore Freddie Highmore. Sarà poi una duchessa nel film Redeeming Love, basato sull’omonimo romanzo di carattere storico ambientato intorno al 1835. Con questi progetti l’attrice avrà modo di tornare all’attenzione del grande pubblico, dando prova di nuove carismatiche interpretazioni.

Famke Janssen: età e altezza

1. Famke Janssen è nata ad Amstelveen, in Olanda, il 5 novembre del 1964. L’attrice è alta complessivamente 182 centimetri.

Fonte: IMDb