Grazie alla distribuzione della Snyder Cut di Justice League, continuano a piovere numerosi dettagli in merito ai piani originali di Zack Snyder per la sua trilogia cinematografica dedicata ai celebri supereroi DC, di fatto mai realizzata. Tali dettagli arrivano proprio dal diretto interessato, ossia da Snyder, che nel corso delle numerose interviste promozionali ha avuto la possibilità di spiegare cosa aveva in mente di realizzare quando lo SnyderVerse era ancora una possibilità concreta.

Nella Snyder Cut di Justice League ha fatto il suo ritorno il famigerato Joker di Jared Leto, apparso per la prima volta in  Suicide Squad di David Ayer, film in cui ha fatto il suo debutto live action anche il personaggio di Harley Quinn, interpretato da Margot Robbie. Nonostante nella nuova versione del cinecomic non ci sia alcuna traccia della Mattacchiona (anche se il personaggio viene citato proprio nell’epilogo ambientato nel Knightmare, dove Batman rivela al Joker che Harley Quinn è morta tra le sue braccia), ora Snyder ha confermato che, in origine, la morte del personaggio doveva essere mostrata nel sequel di Justice League.

Intervistato da Esquire, Zack Snyder ha condiviso i suoi piani originali in merito alla trilogia che aveva pianificato per Justice League, e ha confermato che il secondo capitolo avrebbe esplorato le morti di Aquaman, Lois Lane e anche di Harley Quinn. Nel sequel, Cyborg avrebbe avuto una visione di tutti questi tragici eventi. Quando è stato chiesto al regista se queste storie sarebbe stato spiegate in seguito attraverso dei dialoghi espositivi, Snyder ha risposto: “No, stavamo per girarle. E avrebbero avuto degli elementi tratti da ciò che Cyborg aveva visto.”

Justice League 2 ambientato nel futuro impostato dal Knightmare

Già in passato Snyder aveva anticipato che Justice League 2 sarebbe stato interamente ambientato nel Knightmare, apparso per la prima volta in Batman v Superman: Dawn of Justice, come incubo vissuto da Bruce Wayne attraverso il quale gli è stato mostrato un possibile scenario futuro. Dopo la morte di Lois Lane, Superman si converte all’oscurità e si allea con il malvagio Darkseid. Superman diventa così un tiranno che domina una Terra distrutta. Con le morti di Wonder Woman, Aquaman ed altri eroi, tocca a Batman e ad altri suoi alleati cercare di riparare ai danni commessi dall’eroe kryptoniano. Tale scenario, come citato anche sopra, è stato poi ripreso nell’epilogo della Snyder Cut

Zack Snyder’s Justice League è uscito in streaming il 18 marzo 2021 su HBO Max in America e, in contemporanea, su Sky e NOW TV in Italia. Il film ha una durata 242 minuti (quattro ore circa) ed è diviso in sei capitoli e un epilogo.

Justice League è il film del 2017 diretto da Zack Snyder e rimaneggiato da Joss Whedon. Nel film recitano Henry Cavill come SupermanBen Affleck come BatmanGal Gadot come Wonder WomanEzra Miller come Flash, Jason Momoa come Aquaman e Ray Fisher come Cyborg. Nel cast figurano anche Amber HeardAmy AdamsJesse EisenbergWillem DafoeJ.K. Simmons e Jeremy Irons. I produttori esecutivi del film sono Wesley Coller, Goeff Johns e Ben Affleck stesso.