A quanto pare, The Suicide Squad non ha soddisfatto le aspettative al box office globale. Nonostante sia ancora presto per emettere una sentenza definitiva (bisogna considerare anche che il film è uscito da pochi giorni), secondo gli esperti è improbabile che nelle prossime settimane le sorti del cinecomic in termini di incassi possano essere ribaltate.

Per questo motivo, un sequel del film non sembra essere più così scontato, ma bisogna anche considerare il periodo storico in cui ci troviamo (nonostante i vaccini e le tutte le norme di sicurezza, sembra che le persone non siano ancora pronte a tornare in sala). Tuttavia, Walter Hamada, presidente della DC Films, ha già confermato che James Gunn tornerà per dirigere altri cinecomic basati sulle proprietà DC in futuro.

Dunque, se non dovesse trattarsi di un sequel diretto di The Suicide Squad, è probabile che vedremo Gunn alle prese con una nuova storia e, soprattutto, con dei nuovi personaggi. Ad ogni modo, se al regista venisse data la possibilità di proseguire con le avventure della Task Force X sul grande schermo, è innegabile che sarebbe molto interessante vedere la Squadra Suicida in missione contro la Justice League.

Ma James Gunn ha mai considerato quest’ipotesi? In una recente intervista con CNA Lifestyle, ha dichiarato in merito al potenziale crossover: “Dovrei pensarci. Non ho mai pensato ad un possibile Suicide Squad vs Justice League, ma non sarebbe una cattiva idea. Ma penso di dover prima capire chi è la Justice League, perché non ne ho assolutamente idea. Sono qui, con The Suicide Squad, nel bel mezzo della DC… e la gente continua a chiedermi: ‘Henry Cavill è ancora Superman?’. Non so chi sia Superman… chi è che lo sa?!”

Sappiamo che la Warner Bros. non ha intenzione di portare avanti lo SnyderVerse, quindi è probabile che ci vorrà ancora del tempo prima di rivedere la Justice League di nuovo sul grande schermo (come sottolineato anche dal produttore Charles Roven in una recente intervista). Forse è anche giusto che lo studio – sulla scia di quanto accaduto con la produzione del film del 2017 – voglia lasciar passare un bel po’ di anni prima di annunciare qualcosa di nuovo.

Il cast ufficiale di The Suicide Squad comprende i veterani Margot Robbie (Harley Quinn), Viola Davis (Amanda Waller), Joel Kinnaman (Rick Flag) e Jai Courtney (Captain Boomerang), insieme alle new entry Idris ElbaMichael RookerNathan FillionTaika WaititiJohn CenaPeter Capaldi, Sean Gunn, David Dastmalchian Storm Reid. Nel film reciteranno anche Pete Davidson, Juan Diego Botto, Joaquin Cosio, Flula Borg, Tinashe Kajese, Jennifer Holland, Julio Ruiz, Alice Braga, Steve Agee e Daniela Melchior.

“Benvenuti all’inferno, ossia a Belle Reve, la prigione con il più alto tasso di mortalità negli Stati Uniti d’America. Qui sono confinati i peggiori supercriminali, disposti a tutto pur di evadere, anche unirsi all’oscura e super segreta missione della Task Force X. L’incarico del giorno? Metti insieme una serie di truffatori (tra cui Bloodsport, Peacemaker, Captain Boomerang, Ratcatcher 2, Savant, King Shark, Blackguard, Javelin e la psicopatica preferita di tutti, Harley Quinn). Armali pesantemente e abbandonali sulla remota isola di Corto Maltese infusa dal nemico. Mettili alla prova grazie ad una giungla brulicante di avversari militanti e forze di guerriglia ad ogni angolo. La squadra è impegnata in una ‘search and destroy’ guidata dal colonnello Rick Flag, mentre i tecnici del governo di Amanda Waller seguono ogni loro movimento grazie a dei sistemi impiantati nelle loro orecchie. Come sempre… una sola mossa falsa e chiunque può morire (per mano degli avversari, di un compagno di squadra o della stessa Waller).”