justice league Zack Snyder

Zack Snyder ha spiegato di non essere intenzionato a portare avanti il suo DCEU (o Snyder-Verse) in futuro. Snyder è stato uno dei principali architetti dell’universo condiviso. Ha diretto i primi due episodi (L’uomo d’acciaio e Batman v Superman: Dawn of Justice) e aveva dei piani ancora più grandi per il futuro: all’inizio, infatti, era stato confermato che Snyder aveva un piano di cinque film per il DCEU. Sfortunatamente, una tragedia familiare ha costretto Snyder ad abbandonare Justice League nel bel mezzo della produzione e, in seguito alla tiepida risposta ai cambiamenti apportati dal regista Joss Whedon, il DCEU ha iniziato a muoversi in una nuova direzione.

 

La nuova strategia del DCEU – che pone meno attenzione alla narrazione interconnessa – ha messo da parte i piani di Snyder. Grazie alla passione dei fan, il suo taglio originale di Justice League uscirà su HBO Max tra circa due mesi, dando così una degna chiusura al trittico del regista sui personaggi DC. Tuttavia, la release della tanto agognata Snyder Cut ha spinto i fan a credere che i piani originali di Snyder – quelli che prevedevano ben cinque film – potessero essere in qualche modo ripristinati. Proprio di recente, i fan hanno dato vita ad una campagna sui social media per spingere la Warner Bros. a dare il via libera al resto dei progetti DC pianificati inizialmente dal regista.

Tuttavia, anche se i suoi fan si aspettano di più, sembra che Zack Snyder non si aspetti molto dalla sua collaborazione con WB e DC Films dopo l’uscita della sua versione di Justice League. Parlando con ComicBook Debate (via Screen Rant), Snyder ha spiegato quale sarà il futuro che immagina per il suo DCEU. Riconoscendo che non si sarebbe mai aspettato di far uscire il suo taglio di Justice League, Snyder ha spiegato che, dal momento che si trova in una fase diversa della sua vita in questo momento, non ha intenzione di andare oltre il film dedicato all’iconico team DC. Naturalmente, apprezza l’entusiasmo dei fan.

“Non avrei mai pensato di trovarmi a questo punto. Non pensavo che avrei finito Justice League. La verità è che questo è un vecchio film. È un film vecchio di anni su cui sto nuovamente lavorando. L’universo DC è andato avanti. Si è ramificato e ha fatto le sue cose. Per quanto riguarda quello che ho fatto io, la mia visione di quello che volevo fare con questi personaggi, il viaggio che volevo che facessero… è risaputo che avevo in programma più film, cinque film o qualcosa del genere. La verità è che al momento sono occupato. Ho molto da fare. È bello che i fan abbiano così tanta fiducia in men. È fantastico e non potrei essere più felice. Sono entusiasta che potranno finalmente gustarsi l’intero elisir di Justice League. Ma non ho alcuna intenzione di continuare. Almeno per ora. Come ho già detto, non ho mai pensato che mi sarei ritrovato a finire il film. Quindi, chi può dire cosa accadrà in futuro?”

Vi ricordiamo che la Snyder Cut di Justice League uscirà nel 2021 sulla piattaforma streaming di Warner Bros HBO Max che è disponibile negli USA dall’Aprile scorso. Attualmente non sappiamo se in Italia la versione debutterà su qualche piattaforma streaming dato che HBO MAX non è disponibile nel nostro paese. Ma sappiamo che HBO in Italia ha un accordo in esclusiva con SKY, dunque potrebbe essere una valida teoria pensare che in Italia il film possa essere programmato su SKY CINEMA o su SKY ATLANTIC. Tuttavia, quest’ultima è solo una supposizione dunque non ci resta che aspettare ulteriori notizie.

Justice League è il film del 2017 diretto da Zack Snyder e rimaneggiato da Joss Whedon. Nel film vedremo protagonista Henry Cavill come SupermanBen Affleck come BatmanGal Gadot come Wonder WomanEzra Miller come Flash, Jason Momoa come Aquaman e Ray Fisher come Cyborg. Nel cast anche Amber HeardAmy AdamsJesse EisenbergWillem DafoeJ.K. Simmons e Jeremy Irons. I produttori esecutivi del film sono Wesley Coller, Goeff Johns e Ben Affleck stesso.