Blade: il reboot era stato sviluppato come un film d’epoca

-

I Marvel Studios hanno dei pregressi con i film d’epoca. Captain America: Il primo vendicatore del 2011 si svolgeva sullo sfondo della Seconda Guerra Mondiale nel Marvel Cinematic Universe degli anni ’40, e Captain Marvel, ambientato negli anni ’90, era pieno di cenni nostalgici al Game Boy, ai negozi Blockbuster e alle magliette della band Nine Inch Nails. Ma il reboot di Blade della Marvel con protagonista Mahershala Ali annunciato per la prima volta al San Diego Comic-Con nel 2019, doveva andare ancora più indietro nel tempo: agli anni Venti.

Le voci secondo cui Blade sarebbe stato ambientato in gran parte negli anni ’20, con scene che abbracciano “più periodi temporali“, risalgono già al 2022. (Nei fumetti, il cacciatore mezzo umano e mezzo vampiro è nato durante la Grande Depressione di Londra nel 1929). Secondo The Hollywood Reporter, questa nuova versione di Blade si sarebbe dovuta svolgere proprio negli anni Venti, con la star di MaXXXine Mia Goth – che, a quanto pare, è ancora legata al progetto – che interpreta Lilith, un’antica dea demone-vampiro che “voleva il sangue della figlia di Blade“.

Un nuovo rapporto ha però affermato che la versione attuale di Blade si svolgerà nel presente del MCU, che ha introdotto il Blade di Ali – anche se fuori dallo schermo, in un ruolo solo vocale – in una scena post-credits di Eternals del 2021. Anche in questo caso, continuano dunque ad arrivare notizie contrastanti riguardo il progetto, su cui al momento continuano dunque ad esserci grandi incertezze. Alle apparenti certezze, però, si unisce ora il fatto che il film sembra non essere più ambientato nel passato.

mahershala ali marvel blade
Mahershala Ali in una scena del film Alita – Angelo della Battaglia

Blade, tutto quello che sappiamo sul film

Del nuovo Blade e si sa ancora molto poco se non che esplorerà la natura del personaggio, un vampiro in grado di camminare alla luce del sole che usa i suoi poteri per dare la caccia ai suoi simili malvagi. Il personaggio era già stato raccontato al cinema con i film Blade, Blade II e Blade: Trinity, dove ad interpretare il personaggio vi era l’attore Wesley Snipes. La scelta di Mahershala Ali per assumere ora tale ruolo sembra aver messo d’accordo tutti, con l’attore indicato perfettamente idoneo sia a livello estetico che di carisma.

Il personaggio di Ali, come noto, ha già avuto un suo piccolo ingresso nell’MCU. Sua è infatti la voce che si può ascoltare nella scena post titoli di coda del film Eternals, quella in cui compare anche l’attore Kit Harington e la celebre Lama d’Ebano, che a sua volta sembra comparirà in Blade. Come noto, il film sta però affrontando numerosi problemi produttivi, con Ali che sembra essere stato scontento delle prime versioni della sceneggiatura.

Sarebbe dunque stata attuata una forte fase di riscrittura, che ha però naturalmente portato il progetto a subire ritardi sia sull’inizio delle riprese che sull’uscita in sala, attualmente fissata al 7 novembre 2025. Recentemente, inoltre, Yann Demange ha abbandonato la regia del film, presumibilmente per via di alcuni contrasti con Ali. Blade è dunque ora alla ricerca di un nuovo regista.

LEGGI ANCHE:
Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

UFO Sweden trama film

UFO Sweden: tutte le curiosità sul film di fantascienza

Anche la Svezia hai suoi film sugli alieni, come UFO Sweden, diretto da Victor Danell a partire da un’idea del gruppo Crazy Pictures in...
- Pubblicità -