Avengers 4: lo “schiocco” di Thanos avrà un nome ufficiale

-

Come ormai sappiamo tutti, Avengers 4 sarà ambientato, almeno all’inizio e salvo teorie di viaggi nel tempo, dopo Avengers: Infinity War, quindi farà i conti con le conseguenze del tragico finale di quel film, che ha visto la metà delle forme di vita dell’universo scomparire e polverizzarsi a seguito dello schiocco di dita di Thanos.

Arrivano adesso nuove informazioni sul mondo post-schiocco che vedremo nel film, al cinema dal prossimo maggio. A quanto pare, quello che per i fan è diventato LO “schiocco”, nel film e nell’Universo Condiviso Marvel, avrà un nome preciso, una specie di identificazione per un evento storico (definibile così a tutti gli effetti) che ha cambiato per sempre la storia del mondo e della galassia.

In Avengers 4, il gesto di Thanos sarà definito “la decimazione” (The Decimation in originale, aspettando una traduzione ufficiale da Marvel Italia). L’evento sarà quindi nominato ufficialmente così dagli esseri viventi rimasti in vita, e questo potrebbe inoltre implicare che tra Infinity War e Avengers 4 passerà un numero considerevole di giorni, magari anche mesi, il tempo necessario per rendere storica la circostanza scioccante.

Avengers 4: il trailer entro questa settimana?

Avengers 4 arriverà al cinema ad Aprile 2019, sarà diretto da Anthony e Joe Russo e porterà a conclusione la Fase 3 del Marvel Cinematic Universe.

Nel cast del film Robert Downey Jr., Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Chris Evans, Scarlett Johansson, Benedict Cumberbatch, Don Cheadle, Tom Holland, Chadwick Boseman, Paul Bettany, Elizabeth Olsen, Anthony Mackie, Sebastian Stan, Letitia Wright, Dave Bautista, Zoe Saldana, Josh Brolin, Chris Pratt, Jeremy Renner, Evangeline Lilly, Jon Favreau, Paul Rudd, Brie Larson.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

Resurrected spiegazione finale

Resurrected: la spiegazione del finale del film horror

Una tipologia di opere tanto recente quanto apprezzata è quella del screenlife film (o first person shot), in cui lo schermo cinematografico diventa lo...
- Pubblicità -