Da domani, i primi due episodi di Hawkeye saranno presentati in anteprima su Disney+. Nel frattempo, diamo uno sguardo ai 10 anni di permanenza di Jeremy Renner nel Marvel Cinematic Universe.

 
 

È stata una corsa incredibile per Clint Barton da quando è apparso per la prima volta in Thor come agente dello S.H.I.E.L.D., e con Yelena Belova pronta a prenderlo di mira e Kate Bishop alla ricerca di un mentore, il meglio potrebbe ancora venire.

Un padre di famiglia

Hawkeye famigliaDopo essere stato l’ultima ruota del carro in The Avengers, passando la maggior parte del film sotto il controllo di Loki, Clint Barton è stato redento in Avengers: Age of Ultron e gli è stata anche data una famiglia.

Questo ha immediatamente separato l’arciere dal resto degli Eroi più forti della Terra; inizialmente, era difficile non sospettare che potesse essere un buono a nulla mentre continuava a sgattaiolare via per fare telefonate, ma la rivelazione che aveva una moglie e dei figli ha consentito un cambio di gioco. Questo è stato un allontanamento dai fumetti (dove spesso aveva flirt con Vedova Nera o Mockingbird) e ci ha fatto venire voglia di tifare per Clint ancora di più.

La famiglia di Hawkeye è rimasta una parte fondamentale della sua storia nel Marvel Cinematic Universe, e venire a conoscenza del fatto che il nucleo familiare fosse stato nascosto per tutto il tempo per tenerlo al sicuro, dimostra quanto in là Occhio di falco può spingersi per proteggere i suoi cari.

#TeamCap

Il cameo previsto di Occhio di Falco è stato tagliato da Captain America: The Winter Soldier, ma l’arciere è tornato con prepotenza in Captain America: Civil War.

Immediatamente schierato con Steve Rogers nel tentativo di proteggere la sua famiglia, Clint Barton non ha esitato a entrare in azione per il Super Soldato (anche quando ciò significava essere costretto a confrontarsi con la sua migliore amica, Natasha Romanoff). Ha anche combattuto contro Black Panther, Iron Man e Visione e, se questa non fosse una prova sufficiente che Occhio di Falco è una forza da tenere in considerazione, niente vi farà cambiare idea.

Il legame di Clint con Wanda Maximoff è stato forgiato in Avengers: Age of Ultron. Dopo averla salvata dagli arresti domiciliari, Occhio di Falco ancora una volta le ha indicato la giusta direzione riservandole parole forti e ispiratrici.

Prendere di mira Thor

Il debutto di Jeremy Renner nel MCU è avvenuto in Thor del 2011 e la sua scena è stata aggiunta durante le riprese aggiuntive. Tra quelli incaricati di sorvegliare il luogo dove Mjolnir si è schiantato sulla Terra dal direttore dello S.H.I.E.L.D. Nick Fury, Occhio di Falco era fin troppo disposto ad abbattere il Dio del Tuono se il suo capo glielo avesse chiesto.

Questa era al 100% la versione “Ultimate” del personaggio, ma Clint fece comunque delle battute memorabili e fece emozionare i fan per il suo debutto vero e proprio in The Avengers l’anno successivo.

Un debutto innegabilmente memorabile di cui non si parla abbastanza, questo è un momento divertente da rivisitare. Certo, potrebbe non essere eccitante come la scena di combattimento in Avengers: Endgame quando era vestito da Ronin, ma è stato un modo solido per dare vita al personaggio in live-action per la prima volta.

Un sacrificio esplosivo

hawkeye sacrificio esplosivoCi stiamo dirigendo verso una realtà alternativa per questa voce, ma è stato comunque un momento importante per Occhio di Falco. In un mondo in cui Ultron aveva vinto e abitava il corpo che abbiamo imparato a conoscere come Visione, quasi tutta l’umanità era stata spazzata via dall’androide dopo aver ottenuto il controllo delle Gemme dell’Infinito.

Occhio di Falco e Vedova Nera stavano ancora combattendo la giusta battaglia, però, e questo penultimo episodio di What If…? li ha seguiti nel tentativo di porre fine a Ultron una volta per tutte.

Sapendo che Natasha aveva bisogno di tempo per scappare con il drone Ultron che era stato preso dall’I.A. di Arnim Zola, Clint si è sacrificato in un momento di vero eroismo. Aveva perso tutto a questo punto, ma è riuscito ancora a trovare la spinta dentro di sé per essere un vero eroe…anche per salvare un mondo devastato da Ultron.

Schivare un proiettile

Hawkeye salva bambinoJoss Whedon ha stabilito che Occhio di Falco era un uomo di famiglia in Avengers: Age of Ultron, e mentre ci dirigevamo verso l’atto finale, sembrava che una fine tragica fosse in serbo per l’arguto arciere.

Dopo aver battuto la strada tra innumerevoli droni Ultron, Occhio di Falco – che il film aveva chiarito che era solo un ragazzo normale all’inizio – ha individuato un bambino che si era trovato nella linea di tiro del cattivo titolare. Senza esitare, Clint entrò in azione e si mise in pericolo, disposto a farsi sparare per proteggere la vita di un innocente.

Fortunatamente per Clint, Quicksilver è corso dentro e ha preso quei proiettili per lui. È stato un momento potente e d’impatto, ed è un peccato che non siamo mai stati in grado di esplorare veramente le conseguenze di ciò che è successo. Dopo tutto, bisogna credere che Hawkeye si senta almeno un po’ in colpa per quello che Pietro ha fatto per lui.

Battaglia contro i Chitauri

battaglia chitauri hawkeyeNonostante abbia trascorso gran parte di The Avengers lavorando per Loki, Hakweye ha avuto la possibilità di brillare nella battaglia finale del film. In diverse occasioni, in effetti!

Che si tratti del modo in cui ha improvvisato quando i Chituari si sono stretti su di lui e ha terminato le frecce, il divertente scambio con Vedova Nera su Budapest, o il salto dal palazzo… c’era molto da amare qui. Un momento particolare, tuttavia, ha visto Occhio di Falco superare in astuzia Loki quando ha scagliato una freccia contro il Dio dell’Inganno che è prontamente esplosa nella mano del cattivo compiaciuto.

Dopo essere stato messo in disparte per gran parte del film, è stato bello vedere Clint sotto i riflettori. Questo film è il motivo per cui Occhio di Falco è diventato rapidamente un favorito dei fan, ed ha dimostrato davvero chi è.

Ha ispirato Scarlet Witch

Scarlet WitchTorniamo a Avengers: Age of Ultron un’ultima volta per un momento di cui i fan parlano ancora dopo più di mezzo decennio. Nonostante le azioni sbagliate di Scarlet Witch all’inizio del film, Clint ha chiaramente visto del potenziale in lei e l’ha aiutata a guidarla nella frenetica battaglia finale con Ultron.

Con l’esercito dell’androide che si avvicinava, Occhio di Falco ha portato Wanda da un lato e ha chiarito che “Se esci da quella porta, sei un Vendicatore“.

Questo è stato un momento cruciale per entrambi i personaggi, e con le parole di Clint che le risuonavano nelle orecchie, la Strega Scarlatta è diventata un’eroina. Questo assicurò la svolta contro Ultron e fece in modo che Wanda fosse lì per aiutare il resto dei Mightiest Heroes della Terra contro la minaccia che Thanos poneva alla realtà. Naturalmente, qualcuno potrebbe chiedersi se Hawkeye vivrà per rimpiangere questo dopo gli eventi di WandaVision!

Il sacrificio su Vormir

Natasha Hawkeye sacrificioCi sono un sacco di grandi momenti che avremmo potuto includere da Avengers: Endgame qui. Come notato, il breve periodo di Clint come Ronin ha portato a una scena di combattimento impressionante a metà del film, mentre non si può negare che le sue azioni nella battaglia finale (compreso il tentativo di scappare con il Guanto dell’Infinito) sono state davvero impressionanti.

Tuttavia, è quello che è successo su Vormir che ci colpisce davvero. Sapendo che raccogliere le Gemme dell’Infinito avrebbe potenzialmente riportato tutti indietro dalla morte, Clint era fin troppo disposto a non vedere mai più la sua famiglia se questo significava dare loro una seconda possibilità e mantenere in vita Vedova Nera.

L’arciere sentiva chiaramente di dover essere punito in qualche modo per i molti criminali che aveva ucciso come Ronin, ma questo era ancora un atto altruista da parte sua. Alla fine, è stata Natasha a fare quel salto, e Clint è rimasto col cuore spezzato. In Hawkeye, questo porterà ad un interessante scontro con Yelena Belova