joel-kinnaman-suicide-squad

Considerato l’enorme successo riscosso dalla campagna per la release della Snyder Cut di Justice League, il regista Zack Snyder ha dichiarato di voler vedere un supporto simile anche nei confronti di altri colleghi e di altri progetti, incluso Suicide Squad di David Ayer. In origine, Snyder era l’architetto originale del DCEU. Grazie al film L’uomo d’acciaio del 2013, ha dato vita ad una narrativa interconnessa che sarebbe culminata con il film dedicato al celebre team della DC Comics. Sfortunatamente, a causa di una tragedia personale, Snyder è stato costretto ad abbandonare la produzione di Justice League: in sua assenza, Joss Whedon è stato chiamato a completare il resto delle riprese, stravolgendo totalmente la storia inizialmente concepita dal collega.

 

In seguito all’uscita del film nelle sale, i fan hanno fatto sentire la propria voce affinché venisse distribuita la versione originale del cinecomic, che potesse finalmente raccontare la storia così come Snyder l’aveva immaginata. Sorprendentemente, la campagna ha dato i suoi frutti, dal momento che HBO Max ha annunciato che avrebbe finanziato ulteriori riprese e rilasciato entro il 2021 la Snyder Cut. Tuttavia, Justice League non è stato l’unico film afflitto da problemi durante la produzione.

Anche Suicide Squad del 2016 è stato completamente stravolto, con la versione cinematografica che rispecchiava poco o niente della visione originale del regista David Ayer. Persino Wonder Woman di Patty Jenkins ha dovuto subire una serie di modifiche all’ultimo minuto, quando la Warner Bros ha spinto per un’enorme battaglia in CGI nell’atto finale del film. In seguito al sostegno ricevuto negli ultimi anni, Zack Snyder vuole ora impegnarsi ad aiutare altri registi a ricevere un supporto simile.

Zack Snyder sull’Ayer Cut di Suicide Squad: “Non ne ho parlato con David Ayer, ma sono sicuro che lo farò.”

Snyder ha parlato dell’argomento durante una conversazione con John Doe Movie Reviews (via Screen Rant). Durante l’intervista, la conversazione è stata indirizzata specificamente verso la Ayer Cut di Suicide Squad. A Snyder è stato quindi chiesto direttamente se avesse avuto qualche tipo di conversazione con Ayer riguardo a potenziali piani. Il famoso regista ha rivelato di non averlo fatto, ma di essere intenzionato a contattare il collega.

“Non ne ho parlato con David, ma sono sicuro che lo farò. Lo conosco abbastanza bene. Sono stato sommerso, sai, a causa del Covid, ma è sulla mia lista di cose di cui parlargli. Voglio dire, sostengo qualsiasi regista che abbia bisogno di vedere la propria versione del film o la sua visione, proprio perché sai, sono stato il primo ad aver avuto un supporto davvero generoso. Quindi, spero davvero che altre persone ottengano la stessa cosa.”

Suicide Squad è un film del 2016 diretto da David Ayer con Will SmithMargot RobbieJared LetoJoel KinnamanJai Courtney, Cara DelevingneViola Davis, Scott Eastwood, Raymond Olubawale, Jay Hernandez, Ike Barinholtz, Ted Whittall, Robin Atkin Downes e David Harbour. Nel film i più temuti supercriminali del mondo vengono reclutati in gran segreto da Amanda Waller per costituire la Task Force X, una squadra di antieroi che in seguito alla morte di Superman avrà il compito di difendere l’umanità da ogni genere di minaccia.