Film Fantasy

Alcuni di noi hanno provato la sensazione di rimanere orfani dopo la fine della Trilogia dell’Anello. Sono film che hanno fatto storia, che ci hanno accompagnato per tempo, e che hanno riportato in voga il genere del film fantasy. Hanno aperto un mondo per il cinema, fatto di nuovi effetti speciali e sete di avventure, lasciandoci poi con il bisogno di esplorarlo.

E se la trilogia de Lo Hobbit è stata una delusione per molti, almeno ha espanso quell’universo, intrecciandolo fortemente con la cultura popolare e digitale, curandosi di dare spazio e alimentare le speranze dei fan sui forum, le fanfiction e lo shipping scatenato.

Film fantasy da vedere

Cosa è venuto dopo Il Signore degli Anelli? Il genere si è ora arricchito, mescolandosi con fantascienza, favole, horror. Si è sviluppato anche grazie al cinema di animazione, così come con l’avanzamento delle tecnologie CGI.

Ecco una lista dei film fantasy che hanno popolato gli ultimi anni, e non solo: non tutti eccellenti, ma da recuperare per farsi una cultura su uno dei generi più popolari di questo decennio.

Migliori film fantasy

Related image

Ci sono i film che sono rimasti nella cultura collettiva, e quelli che hanno portato qualcosa del cinema d’autore e d’arte in un genere popolarissimo: che sia la firma di un regista famoso, una trama particolarmente complessa, o un legame con la letteratura antica. I migliori film fantasy sono film diverssimi, ma ugualmente affascinanti.

  • Il mago di Oz, 1939: La piccola Dorothy, trasportata da un tornado, finisce nella magica terra di Oz. Qui, si imbarca in un’avventura con dei nuovi e strambi amici, con l’obiettivo di incontrare il Mago: l’unico che la può aiutare a tornare a casa, così come i suoi nuovi amici. Cominciate da qui.
  • Il Signore degli Anelli, 2001-2003: Si comincia con La Compagnia dell’Anello, e ci si imbarca nel viaggio migliore della storia, insieme ad un mite Hobbit della Contea e otto compagni. L’obiettivo è quello di distruggere il Male, racchiuso in un potentissimo anello, e salvare la Terra di Mezzo dall’Oscuro Signore Sauron.
  • Il racconto dei racconti, 2015: il fantasy italiano si mescola alla letteratura antica, con toni grotteschi. Tre racconti ispirati a Giambattista Basile, che girono attorno ad un re che deve uccidere un mostro marino, una zecca gigante, ed un tiranno seduttore.

Altri titoli che vale la pena citare: Alice in Wonderland di Tim Burton (con una Alice cresciuta e un’estetica del tutto Burtoniana, perfetta per il Paese delle Meraviglie), Looper – In fuga dal passato (per chi ama i viaggi nel tempo e i paradossi), e La forma dell’acqua (premio Oscar, che porta poesia e arte nel genere).

Film fantasy: nel 2013 ritornano le favole

Related image

Nel 2013 ritorna il Mago di Oz, e viene lanciato il ritorno delle favole sul grande schermo: questa volta con grandi effetti speciali e produzioni grandiose.

  • Il cacciatore di giganti, 2013: L’antica guerra tra umani e giganti si riaccende quando Jack, un giovane contadino che combatte per un regno e l’amore di una principessa, apre un varco tra i due mondi.
  • La bella e la bestia, 2017: L’adattamento cinematografico della favola su una giovane e brillante ragazza appassionata di libri e un principe dall’aspetto mostruoso. La migliore estetica dei cartoni Disney in un film. È stato un successo enorme, e i fan di Emma Watson sperano in un sequel.
  • Into the Woods, 2014: Al cinema, le favole si fanno musical. Un panettiere e la moglie non possono avere figli a causa di una maledizione lanciata sulla famiglia. L’unica soluzione è lavorare per una strega, procurandole oggetti magici provenienti dalle favole.

Gli adattamenti cinematografici delle favole tradizionali si distinguono per un misto di modernità e incanto classico, con produzioni curatissime. Altri da non perdere: Cenerentola e Maleficient.

Film fantasy più belli: i giovani eroi

Related image

Harry Potter ha portato al mondo una tipologia di eroe, quella dell’adolescente che cresce attraverso avventure straordinarie e magia, e gli adattamenti cinematografici di libri fantasy del genere ha cominciato a spopolare.

  • Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo, 2010: Un teenager scopre di essere il discendente degli dèi dell’Olimpo e parte all’avventura, con lo scopo di risolvere una battaglia tra dèi.
  • Un ponte per Terabithia, 2007: una storia che spezza il cuore sul potere dell’immaginazione. La vita di un ragazzino viene cambiata da una ragazza appena trasferitasi nella sua scuola, che gli insegna ad usare l’immaginazione per fuggire dalla realtà.

Altri consigli? L’ultimo dominatore dell’aria non è sicuramente un capolavoro, ma è visivamente bellissimo, e Il GGG vi riporterà all’infanzia.

Final Fantasy: i film da videogiochi e fumetti

Related image

Alla parola “fantasy”, agli appassionati di videogiochi viene in mente una cosa sola: Final Fantasy! Ebbene, esistono dei film. Tanti film. E i film ispirati da videogiochi e fumetti (cose da nerd? Forse, ma come non apprezzarli) sono prodotti più o meno interessanti, ma vale la pena darci un’occhiata.

  • Final fantasy, 2001-2016: il celeberrimo videogioco ha dato origine ad una serie di 15 film d’animazione, di cui The Spirits Within è il primo della serie. Curiosità: le trame non coincidono con quelle dei videogiochi. Nel 2065, la Terra è infestata da Phantoms: alieni che possono consumare l’anima degli umani. Una scenziata perseguitata da sogni ricorrenti si impegna nella ricerca di forme di vita che possono aiutarli nella sconfitta dei Phantom.
  • Warcraft – L’inizio, 2016: Un’orda di Orchi invade il pianeta Azeroth attraverso un portale magico, a contrastare loro e le forze del male ci sono alcuni eroi umani e Orchi dissidenti.
  • Valerian e la Città dei mille pianeti, 2017: Una forza oscura minaccia la metropoli di Alpha, abitata da specie provenienti da migliaia di pianeti. Valerian e Laureline sono coinvolti in una corsa contro il tempo per identificare la minaccia e salvare non solo Aplha, ma l’intero universo. Cara Delevigne e il ritorno di Luc Besson.

Fonte IMDb