Avengers: Infinity War

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU AVENGERS: ENDGAME

La frase pronunciata in Avengers: Endgame da Morgan, la figlia di Tony Stark, “I love you 3000” è diventata fin da subito una delle più quotate e amate dai fan, che in questi giorni si sono chiesti se ci fosse un significato nascosto dietro questa scelta del numero. Secondo le indagini, il 3.000 indicherebbe il totale dei minuti di tutti i film del Marvel Cinematic Universe (compreso anche Spider-Man: Far From Home, in uscita a luglio, e capitolo conclusivo della Infinity Saga), e in soccorso di questa teoria arrivano le statistiche di IMDb, che ha sommato lo screentime da Iron Man ad oggi.

Tuttavia è stato Anthony Russo, in una recente intervista, a rivelare il vero retroscena dietro la battuta, e quanto pare l’ispirazione è stata fornita dallo stesso Robert Downey Jr.

L’attore ha infatti raccontato ai registi un aneddoto circa quel “Ti voglio bene 3000” detto  a lui da uno dei suoi bambini, convincendoli che fosse il modo migliore per arricchire la sceneggiatura. D’altronde non è la prima volta che Downey contribuisce personalmente a modificare o aggiungere qualche sfumatura al personaggio, che nel corso degli ultimi undici anni è cresciuto sullo schermo insieme al suo interprete diventando la figura più iconica del franchise.

Avengers: Endgame, cosa pensa Robert Downey Jr. del destino di Iron Man?

CORRELATI:

Vi ricordiamo che Avengers: Endgame è nelle nostre sale dal 24 aprile.

Nel cast del film Robert Downey Jr.Chris HemsworthMark RuffaloChris EvansScarlett JohanssonBenedict Cumberbatch, Don Cheadle, Tom HollandChadwick Boseman, Paul Bettany, Elizabeth Olsen, Anthony Mackie, Sebastian Stan, Letitia Wright, Dave Bautista, Zoe Saldana, Josh Brolin, Chris Pratt, Jeremy Renner, Evangeline Lilly, Jon Favreau, Paul Rudd, Brie Larson.

Dopo gli eventi devastanti di Avengers: Infinity War (2018), l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, i Vendicatori dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni del villain e ripristinare l’ordine nell’universo una volta per tutte, indipendentemente dalle conseguenze che potrebbero esserci.

Avengers: Endgame, la battuta finale di Tony Stark è stata una scelta last minute

Fonte: Watching Hollywood