avengers

Si investono milioni di dollari, nei film di supereroi (sembra che il budget di Avengers: Infinity War si sia aggirato attorno ai 316 milioni di dollari). Il che vuol dire che ci sono delle scadenze regolari, e che i tempi sono ristretti. Ma anche i migliori blockbuster sanno come utilizzare i propri attori al meglio, e si trova sempre spazio per l’improvvisazione (spesso regalando perle).

Mentre gli aneddoti legati ai film della DC Comics e il francise di X-Men della Fox sono meno conosciuti, non vuol dire che non ci siano dei piccoli gioielli qua e là. E il fatto che siano pochi, forse, ci fa notare il loro valore, perché mostrano quanto gli attori siano in realtà capaci di capire e abitare il personaggio, anche quando hanno a che fare con un copione più rigido. Quindi, ecco una bella panoramica sui migliori momenti di improvvisazione nei film di supereroi. Da Batman ad Avengers, passando per Deadpool, Ant-Man, e non solo: 15 momenti di improvvisazione nei film di supereroi.

15Batman vede Doomsday (Batman v Superman: Dawn of Justice)

avengers

Considerato quanti si fossero inizialmente opposti alla presenza di Ben Affleck nei panni di Batman, è sorprendente che in realtà l’attore si sia dimostrato un Cavaliere Oscuro più che all’altezza. Mentre Batman è conosciuto per il proprio  acume (e per i propri gadget), è anche un personaggio divertente quando si lascia andare a commenti realistici e schietti riguardo ai propri avversari.

Come quando, nel film, vede Doomsday per la prima volta e gli scappa un’imprecazione. A quanto pare, l’imprecazione viene da Affleck stesso e non dal copione: come ha spiegato ad Entertainment Weekly, il motivo della scelta è stata la volontà di dare un momento di umanità al supereroe. Dopo averne parlato con Zack Snyder, racconta, i due hanno deciso che avrebbe funzionato, soprattutto essendo qualcosa che il pubblico non si aspetta da Batman, e perché aggiunge un tocco di realismo al personaggio.

Indietro