Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia Doctor Strange 2: nel Multiverso della Pazzia

Come tutti i fan sapranno, nel corso degli anni a numerosissimi attori celebri sono stati offerti dei ruoli nel MCU. Ora, con l’arrivo del sequel di Doctor Strange, nulla vieterebbe al regista di Sam Raimi di introdurre – grazie al Multiverso – alcune versioni alternative dei personaggi più amati dell’universo condiviso, magari chiamando ad interpretarle proprio gli attori che, in origine, erano stati pensati per quel determinato ruolo. Ecco quindi che Screen Rant ha ipotizzato 10 casting alternativi per gli universi che verranno esplorati in Doctor Strange in the Multiverse of Madness:

10Joseph Gordon-Levitt – Ant-Man

Dopo la conclusione della trilogia de Il cavaliere oscuro di Nolan, a Joseph Gordon-Levitt venne offerta la possibilità di entrare a far parte della grande famiglia Marvel. L’attore era stato considerato non solo per il ruolo di Star-Lord in Guardiani della Galassia, ma anche per quello di Scott Lang/Ant-Man, il cui primo film ha dovuto fare i conti con diversi problemi legati alla produzione.

Joseph Gordon-Levitt ha sempre interpretato personaggi molto distanti tra loro. La sua interpretazione di Scott Lang sarebbe stata quasi sicuramente molto diversa da quella dall’ugualmente talentuoso Paul Rudd.

Indietro